Sport

La Roma ipoteca la finale e stende 2 a 0 l'Udinese

I giallorossi continuano nella serie di risultati positivi e battono i friulani nella semifinale di andata della Tim Cup ipotecando l'accesso alla finale

La squadra di Claudio Ranieri non si ferma più. I giallorossi, che ritrovano Totti dal primo minuto, asfaltano l'Udinese. La vittoria per 2 a 0 non vale il passaggio del turno, ma una concreta ipoteca sulla finale di Coppa Italia che si giocherà proprio a Roma in Maggio. I capitolini continuano a macinare gioco e vittorie e tra le mura amiche dell'Olimpico, fanno capire già al 12' l'andazzo del match con il gol di Vucinic abile a sfruttare un buon assist di De Rossi. Il destro del montenegrino è imparabile per Handanovic.
Il gol del 2-0 si concretizza al 40' quando Mexes svetta di testa su un calcio di punizione di Pizarro e batte imparabilmente Handanovic. L'Udinese prova a reagire ma è impalpabile specie in avanti. Di Natale non è nella migliore condizione e Sanchez appare appannato.
La Roma, nella ripresa, gestisce il possesso di palla cercando di risparmiare energie in vista del campionato ed evitando di subire un gol in casa che potrebbe risultare svantaggioso nel ritorno. L'Udinese non fa molto per accorciare le distanze e la finale si avvicina per Totti e compagni, unica incognita il ritorno che si giocherà il 14 Aprile allo stadio Friuli di Udine e fino a quel momento potrebbe succedere di tutto.

"Era importante vincere senza prendere gol – dichiara Claudio Ranieri a fine partita ai microfoni della Rai - Due reti non ci mettono al sicuro perchè il ritorno è tra due mesi. Dovremo arrivare in forma a quell'appuntamento. Pensavamo molto a questa gara e adesso l'archiviamo per due mesi".
Il nuovo dirigente giallorosso Gianpaolo Montali parla dell'ottimo momento della Roma e tiene i piedi per terra: "I tifosi devono sognare, noi dobbiamo concentrarci sul lavoro e ogni giorno dobbiamo pensare a ogni singolo allenamento, ad ogni partita, non possiamo permetterci voli pindarici, i tifosi possono farlo perche' negli ultimi tre mesi questi ragazzi sono stati fantastici, cosi' come Ranieri".
Paura per l'uscita per infortunio di Philippe Mexes. Il francese ha riportato un infortunio al quadricipite della gamba destra durante uno scontro di gioco. Mexes ha provato a proseguire la partita per un paio di minuti prima di essere sostituito da Juan. In questi minuti si sta sottoponendo alle verifiche del caso per avere una prima diagnosi dell'infortunio.

Tabellino

ROMA (4-2-3-1): Doni; Cassetti, Burdisso, Mexes, Riise; De Rossi, Pizarro; Taddei, Perrotta, Vucinic; Totti. A disp.: Lobont, Juan, Motta, Baptista, Cerci, Brighi, Menez. All. Ranieri

UDINESE (4-3-3): Handonovic; Isla, Zapata, Coda, Lukovic; Inler, D'Agostino, Asamoah; Sanchez, Floro Flores, Di Natale. A disp.: Belardi, Cuadrado, Pepe, Sammarco, Pasquale, Geijo, Lodi. All. De Biasi

ARBITRO: Bergonzi di Genova
ASSISTENTI: Maggiani e Papi
QUARTO UOMO: Celi di Campobasso
MARCATORI: 11' pt Vucinic, 39' pt Mexes
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma ipoteca la finale e stende 2 a 0 l'Udinese

RomaToday è in caricamento