Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Roma, Spalletti: "Io alla Juve? Non lo escludo"

L'allenatore della Roma ha parlato anche di mercato: "Stiamo direzionando la nostra attenzione su Feghouli, ma ci vuole ancora tempo, stanno parlando"

La gara di campionato, il calciomercato e il futuro. Luciano Spalletti ha incontrato la stampa prima di Genoa-Roma: "Se andrei mai ad allenare la Juventus? Mi coglie di sorpresa, però io faccio questo di lavoro, sono un professionista. Non lo escludo. E non vedo perché ci debba essere sola la Juve, ci possono stare anche Fiorentina, Inter e Milan. Io faccio questo di lavoro, vado da tutte le parti ad allenare. E se continuerò ad allenare vado da tutte le parti".

Ha detto il tecnico prima di parlare di mercato: "Per quello che mi riguarda il mercato poteva anche non esserci perché questa è la squadra che ho scelto. E' forte, con ambizioni, e mi sta bene com'è. Certo, Salah è dovuto partire (per la Coppa d'Africa, ndr) e Iturbe è andato via per giocare (al Torno, ndr), quindi bisogna saper sopperire. Massara sta valutando quello che c'è sul mercato".

"Stiamo direzionando la nostra attenzione su Feghouli, ma ci vuole ancora tempo, stanno parlando. Gli altri? Erano ipotesi che si sono un po' raffreddate". Il primo obiettivo, come ammesso da Spalletti, è quindi Feghouli, esterno del West Ham. "Sul mercato comunque vorrei la rimozione delle barriere e il ritorno del nostro pubblico, sarebbe il miglior acquisto possibile. Abbiamo bisogno della passione del pubblico romanista" conclude l'allenatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Spalletti: "Io alla Juve? Non lo escludo"

RomaToday è in caricamento