Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Roma-Milan 4-2 | Giallorossi da fine del mondo. E' calcio spettacolo

In 30 minuti segnano con Burdisso, Osvaldo e Lamela. Nella ripresa Lamela segna ancora. Per il Milan segnano Pazzini e Bojan. Espulso Marquinhos

Nell'ultima partita del 2012, la Roma strapazza il Milan per 4 a 2. Nel primo tempo, nella bella cornice dell'Olimpico, la squadra di Zdenek Zeman gioca un calcio fantastico e domina. In trenta minuti segnano Nicolas Burdisso, Pablo Osvaldo e Erik Lamela.

Nella ripresa la squadra di casa continua a dominare. Lamela segna ancora e il Milan subisce ben tre reti di testa. Nel finale Marquinhos viene espulso. Il Milan nel finale rende meno amara la sconfitta con i gol di Giampaolo Pazzini e Bojan Krkic.  

IL MATCH - Prima del fischio d'inizio del posticipo di campionato tra Roma e Milan allo stadio Olimpico, Daniele De Rossi è stato premiato per aver raggiunto le 400 presenze in carriera con la maglia giallorossa. A consegnare la targa al mediano sono stati il presidente James Pallotta e il dg Franco Baldini. De Rossi ha tagliato il traguardo in occasione della vittoria interna di due settimane fa contro la Fiorentina (4-2) quando entrò in campo nella ripresa. Subito Milan pericoloso: El Shaarawy si accentra e fa partire un rasoterra dal limite, pallone di poco sul fondo. 

La partita è veloce. Al minuto 8 azione personale di De Rossi che affonda al centro della difesa milanista, poi prova il sinistro dal limite ma non trova la porta. Al 12' il Milan perde palla in attacco, si scatena il contropiede della Roma: pallone a Osvaldo che prova il destro dal limite, Amelia vola a deviare in corner. Dal calcio d'angolo che ne scaturisce, al 13', la Roma va in vantaggio: Pjanic la mette al centro, perfetto colpo di testa di Burdisso che batte Amelia. 1 a 0 per i padroni di casa. 

Al 17' Goicoechea sventa il pareggio del Milan! Robinho libera El Shaarawy davanti alla porta, l'attaccante cerca di dribblare il portiere che si distende bene sulla destra e sradica il pallone dai piedi del Faraone. Il Milan sta premendo ma al 23' arriva il 2 a 0 della Roma: cross perfetto dalla sinistra di Totti, Osvaldo sovrasta Yepes e con un gran colpo di testa infila Amelia. Milan ko. Primo tempo disastroso di Yepes. Robinho in profondità per De Sciglio, Marquinhos fa vedere un elegante disimpegno di tacco: enensima prova positiva del brasiliano. 

Il Milan adesso è in grande difficoltà e al 30' la Roma segna ancora. De Rossi illumina da grande playmaker e dipinge un assist al bacio per Lamele che non sbaglia e batte Amelia. Dominio giallorosso: è 3 a 0. Partita in ghiaccio. Rossoneri alle corde e senza idee. La Roma sta facendo quello che vuole. Roma avanti 3-0 al termine del primo tempo: per quello che si è visto in campo, difficile immaginare una rimonta rossonera. 

Non ci sono sostituzioni, si riparte dagli stessi 22 del primo tempo. Al 4' Totti vicino al gol numero 212 in Serie A ma il tiro del numero 10 giallorosso è fuori di poco. Al 10' cambio per Allegri: fuori Nocerino e dentro Pazzini. Con l'ingresso di Pazzini, Boateng retrocede a centrocampo per lasciare spazio davanti a un tridente vero: Robinho-Pazzini-El Shaarawy. Al 16' Totti apre a sinistra per Balzaretti, cross al centro e colpo di testa vincente di Lamela. E' 4 a 0. Il Milan è alle corde e adesso si riversa in avanti, baricentro altissimo, rischiando molto in contropiede.

Al 19' destro di Robinho respinto da Goicoechea, sulla ribattuta arriva Boateng che calcia debolmente, facile la parata del portiere della Roma. Al 21' lancio di Totti per Pjanic, destro al volo sul fondo. Girandola di cambi. Milan vicino al gol al 26': cross sul secondo palo per Boateng che colpisce a botta sicura, ma Goicoechea è bravo a respingere; sulla ribattuta Boateng ci prova ancora ma centra il palo. Poi arriva Montolivo da fuori ma la sua conclusione è debole e il portiere giallorosso para senza problemi. Poco dopo ancora Milan pericoloso: destro in diagonale di Bojan, Goicoechea devia in corner. 

Al 30' destro da fuori di Pazzini, facile la parata di Goicoechea. Al 32' sciocchezza di Marquinhos che colpisce la palla con la mano: per Rocchi è chiara occasione da gol. Epulso il brasiliano che salterà il match contro il Napoli. Ultimo cambio per Zeman: fuori Totti, dentro Romagnoli. Poco dopo giallo a Mexes che, come Yepes, era diffidato e quindi salterà il prossimo impegno. Piove sul bagnato per il Milan. Al 41' calcio di rigore per il Milan! Sinistro da fuori di Muntari respinto da Goicoechea, sulla ribattuta arriva Pazzini, steso dal portiere.

Dal dischetto Pazzini non fallisce: conclusione centrale dell'ex blucerchiato che batte Goicoechea, 4-1. Passano 120 secondi e arriva il secondo gol del Milan: cross dalla sinistra, colpo di testa di Pazzini respinto da Goicoechea, sulla ribattuta arriva Bojan che da due passi realizza. Gli ospiti ci provano con l'orgoglio ma non c'è più tempo. Finisce così. 4 a 2 per la Roma che domina un brutto Milan.

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO OMA-MILAN 4-2
Roma (4-3-3):
Goicoechea; Piris, Burdisso, Marquinhos, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Bradley; Lamela (24' st Florenzi), Osvaldo (24' st Destro), Totti (36' st Romagnoli). A disp.: Lobont, Stekelenburg, Romagnoli, Dodò, Perrotta, Tachtsidis, Lopez. All.: Zeman
Milan (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Yepes, Constant; Montolivo, Ambrosini (31' st Muntari), Nocerino (11' st Pazzini); Robinho (25' st Bojan), Boateng, El Shaarawy. A disp.: Abbiati, Gabriel, Bonera, Abate, Antonini, Zapata, Emanuelson, Muntari, Flamini, Niang. All.: Allegri
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 13' Burdisso (R), 23' Osvaldo (R), 30' e 16' st Lamela (R), 41' st Pazzini (M), 43' st Bojan (M)
Ammoniti: Yepes (M), Burdisso (R); Ambrosini (M), Mexes (M)
Espulsi: 33' st Marquinhos (R) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Milan 4-2 | Giallorossi da fine del mondo. E' calcio spettacolo

RomaToday è in caricamento