Sport

Roma da sogno, ora l'Europa League è più vicina: tocca al Manchester Utd. Le date delle semifinali

La Roma festeggia il ritorno in semifinale in una competizione europea tre anni dopo la semifinale di Champions League

La Roma vola in semifinale di Europa League e continua a tenere alti i colori dell'Italia nel calcio europeo. Ai giallorossi basta un pari per 1-1 all'Olimpico contro l'Ajax, battuto 2-1 una settimana fa in Olanda. Ora, prima della tanto sognata finale, c'è lo scoglio Manchester United. 

La squadra di Fonseca fatica contro i lanceri che comandano la partita già nel primo tempo, passano in vantaggio ad inizio ripresa con Brobbey e si vedono annullare il raddoppio, giustamente perché viziato da un intervento irregolare, dall'arbitro Taylor. A salvare la patria giallorossa ci pensa il solito Dzeko che trova il pari al 27', realizzando il trentesimo in Europa con la maglia della Roma. 

Paulo Fonseca si gode il momento e non pensa troppo al futuro: "C'è la grande soddisfazione di rappresentare tutta l'Italia in Europa. L'Ajax è una grandissima squadra, noi siamo stati molto realisti nel gestire questa partita. Questa semifinale non cambia nulla nel mio rapporto con la Roma, non so se sarò l'allenatore anche l'anno prossimo. Se ho sentito il presidente? Lo sento sempre, sta sempre vicino alla squadra".

Ad attendere i giallorossi, come detto, il Manchester United che ha battuto nel doppio confronto ai quarti il Granada. Tredici giorni di stop dalla competizione europea: l'andata si giocherà in Inghilterra il 29 aprile alle 21, il ritorno in casa allo stadio Olimpico il 6 maggio. L'altra semifinale vedrà impegnati l'Arsenal e il Villarreal. Il 26 maggio, invece, la finale a Danzica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma da sogno, ora l'Europa League è più vicina: tocca al Manchester Utd. Le date delle semifinali

RomaToday è in caricamento