Sport

Roma, allarme Inter: Garcia fa la conta degli infortunati

Fuori Maicon, Totti e Florenzi ancora in dubbio. Anche Torosidis non ci sarà. Già sicuri di una maglia da titolare Ljajic e Destro

Senza il sostegno della parte più accesa del tifo, e con problemi di formazione. La Roma si avvicina all'anticipo con l'Inter, in programma sabato sera all'Olimpico, dovendo fare i conti sia con le sanzioni della giustizia sportiva - curve e distinti sud squalificati per discriminazione territoriale - sia coi contrattempi del campo. Non esattamente lo scenario ideale per provare a restare nella scia della capolista Juventus, anche se lo staff medico giallorosso conta di recuperare alcuni elementi della rosa in tempo per la sfida ai nerazzurri. 

Nell'allenamento svolto a Trigoria, il tecnico Rudi Garcia ha visto uscire dal campo Torosidis, ko per una nuova contusione alla caviglia già colpita ieri nello stesso punto. Il terzino greco, indisponibile a Bologna per una sindrome influenzale, ha subito iniziato le terapie (fisioterapia e palestra) per smaltire la botta e farsi trovare pronto per sabato. In caso contrario, calcolando la sicura assenza di Maicon, dovrebbe essere nuovamente Taddei ad agire sulla fascia destra. A sinistra, invece, probabile la conferma di Romagnoli (Balzaretti e Dodò sono ancora out), con al centro della difesa la coppia formata da Benatia e Castan. 

Meno problemi a centrocampo, dove Pjanic (non al meglio) potrebbe partire dalla panchina lasciando spazio al terzetto composto da Strootman, De Rossi e Nainggolan. Più complicato invece il discorso riguardante il reparto avanzato. Ad agitare Garcia è soprattutto l'inatteso stop di Gervinho, a riposo domiciliare a causa di uno stato febbrile. L'ivoriano è il vero punto fermo del gioco offensivo giallorosso nonchè l'attaccante più utilizzato finora dal tecnico francese (1683' minuti) che fino all'ultimo farà di tutto pur di poterlo schierare con l'Inter (l'alternativa è Bastos). 

Già sicuri di una maglia da titolare Ljajic e Destro, anche perchè Totti non si è ancora riaggregato al resto dei compagni limitandosi a svolgere lavoro di potenziamento muscolare in palestra, corsa sul tapis roulant e corsa in acqua. Il capitano, nonostante i miglioramenti, sembra vicino al forfait per l'Inter. Chi invece potrebbe in extremis conquistare una convocazione, almeno per la panchina, è Florenzi che grazie a palestra e lavoro in acqua sta superando il trauma distorsivo alla caviglia destra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, allarme Inter: Garcia fa la conta degli infortunati

RomaToday è in caricamento