menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'Olimpico lo spareggio Champions con il Genoa

I giallorossi puntano all'aggancio dei grifoni, che in caso di passo falso della Fiorentina significherebbe aggancio alla Champions. Spalletti ritrova Totti che affiancherà in avanti Vucinic

La corsa verso la zona Champions della Roma vivrà domani una tappa fondamentale. I giallorossi infatti incrociano gli attuali detentori del quarto posto, i rossoblu del Genoa, in quello che ha tutti i crismi per essere definito un vero e proprio spareggio.

Ad inizio stagione nessuno avrebbe detto che la squadra di Gasperini potesse giocarsi l'ingresso nell'Europa che conta. Eppure fino i grifoni hanno sorpreso tutti, trascinati dal Principe Milito, centravanti che proprio all'andata con la Roma fece capire alla serie A di che pasta fosse fatto.

E proprio il 3 a 1 dell'andata costituisce un motivo in più per vincere la partita di domani da parte della Roma. I giallorossi infatti devono lavare via la sconfitta dell'andata, dovuta anche, e forse soprattutto, agli errori dell'arbitro Brighi.

Per farlo Spalletti potrà contare su un Totti in più. Il Capitano è dato in forma strepitosa e nelle amichevoli infrasettimanali ha mostrato numeri incoraggianti. Ad affiancarlo ci sarà Mirko Vucinic che l'anno scorso firmò all'Olimpico contro il Genoa un gol capolavoro.

A centrocampo Spalletti ha un unico dubbio: chi affiancare a De Rossi e Taddei. In ballottaggio ci sono Taddei e Perrotta, con il primo favorito. Dietro le punte agirà invece Pizarro, anche lui in forma super dopo la doppietta contro la Reggina. In difesa recupera in extremis Cicinho. Il brasiliano giocherà  a destra, con Tonetto dall'altra parte al posto di Riise. A Juan e Mexes il compito di imbrigliare Milito che nel corso di questi mesi ha però scoperto due colleghi che hanno anche loro contribuito a far volare i rossoblu. Parliamo di Jankovic e Sculli, esterni del tridente di Gasperini che potrebbero mettere in difficoltà rispettivamente Cicinho e Tonetto.

Se la Roma dovesse cogliere i tre punti, dovrà poi sperare che la Lazio faccia risultato a Firenze. In quel caso i giallorossi sarebbero quarti insieme al Genoa.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento