Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

La Roma non si ferma più: 3 a 2 contro la Fiorentina

Terza vittoria consecutiva per i giallorossi che ringraziano Simplicio, Perrotta e Borriello. Per i viola gol di Gilardino e D'Agostino

Ranieri, alla fine, opta per un mini turnover. Parte per la prima volta il  ventiquattrenne Leandro Greco. Menez, preferito a Vucinic, mentre Cicinho rileva lo squalificato Cassetti. Nella Fiorentina, Mihajlovic conferma la formazione della vigilia con la sola novità dell'ex laziale De Silvestri terzino destro anziché Comotto. In panchina si rivede D'Agostino

La Roma, sull'onda del derby vinto, parte bene e al 7' Totti lancia Cicinho che crossa di prima Borriello ma la punta non riesce ad indirizzare il pallone nella porta difesa da Boruc. La partita ha ritmi bassi, si corre solo su una fascia e il duello Cicinho – Vargas infiamma il match. Al 19' discesa di Vargas che semina due avversari e punta l'area di rigore ma è De Rossi a fermare l'avanzata del numero 6 viola. Passano pochi minuti e Cicinho ubriaca il peruviano e va al cross sul quale si avventa Borriello che stacca di testa. La palla, debole, finisce tra le braccia di Boruc. Al 23' è la Fiorentina ad avere la prima grande occasione dell'incontro. Gilardino in area di rigore per Marchionni. Il laterale ex Parma e Juve, distrubato da Riise, prova la girata ma Julio Sergio blocca. I viola insiestono. Tiro da 30 metri di Santana sorprende Julio Sergio che smanaccia. Non finisce qui però. E' Burdisso a salvare la Roma sulla linea intervenendo su un tiro di Gilardino. La Roma però non demorde. Menez e Totti provano a innescare Borriello. Al 41' cross dalla sinistra di Riise per Greco che non ci pensa due volte colpendo il pallone in semirovesciata: la palla finisce alta sopra la traversa. Buona ancora una volta la personalità mostrata da Leandro Greco. Il primo tempo sembra finire in parità ma al 45' il risultato cambia. Azione prolungata della Roma: Totti per Borriello che scivola, la palla rimane lì si avventa Greco che dalla spazzatura lavora la sfera e fa sponda per Riise; il norvegese di prima crossa in mezzo, Borriello devia e Simplicio raccoglie e da due passi batte Boruc. Primo gol per il brasiliano con la Roma. Giallorossi avanti prima dell'intervallo.

La ripresa riprende sulla falsa riga del primo tempo. Passano 6 minuti e la Roma raddoppia. Menez, sulla destra, nasconde il pallone a Pasqual e mette in mezzo un cioccolatino da scartare per Borriello che non può far altro che spingere il pallone in porta: 2 a 0. I giallorossi sulle ali dell'entusiasmo ci provano da lontano con Totti che dai 25 metri con un esterno destro fa sussultare i tifosi giallorossi ma stavolta Boruc para senza problemi. Viola alle corde. Colpo di testa di Burdisso, la palla finisce a Borriello che, solo davanti a Boruc, si divora il gol del tre a zero. Gol mangiato, gol subito. Al 23' il neo entrato Ljajic lavora un buon pallone e scambia con De Silvestri, il serbo classe '91 riceve e dalla destra crossa in area. Sul pallone si avventa Gilardino che gira verso la porta romanista battendo imparabilmente Julio Sergio. Partita riaperta, almeno per 8 minuti. Lancio di Mexes innocuo verso la porta toscana. Boruc in uscita libera, liscia clamorosamente il pallone e per Perrotta è un gioco da ragazzi segnare il 3 a 1. Mani nei capelli per Mihajlovic. Nel finale Totti prova un paio di bei numeri e al 90' c'è tempo per il gol dell'ex di D'Agostino che al suo rientro dopo l'infortunio, disegna una bellissima parabola su punizione. E' il gol che chiude il match: 3 a 2 Roma.


TABELLINO


Roma (4-4-2): Julio Sergio 6; Cicinho 6.5 (37' st Rosi sv), Mexes 6, N. Burdisso 7, Riise 6.5; Greco 6 (28' st Brighi sv), De Rossi 6.5, Simplicio 7, Menez 7 (18' st Perrotta 6.5); Totti 6, Borriello 6.5. A disp.: Lobont, Castellini, Vucinic, Julio Baptista. All. Ranieri.

Fiorentina (4-2-3-1): Boruc 4.5, De Silvestri 5, Gamberini 5, Natali 5, Pasqual 6, Santana 6 (35' st Bolatti sv), Donadel 5 (27' st D'Agostino 6.5), Marchionni 6, Mutu 5, Vargas 5 (15' st Ljajic 6), Gilardino 6.5. A disp.: Avramov, Comotto, Kroldrup, Cerci. All. Mihajlovic.

Arbitro Bergonzi di Genova 6.

Marcatori:  45' pt Simplicio (R); 6' st Borriello (R), 24' st Gilardino (F), 32' st Perrotta (R), 44' st D'Agostino (F)

Ammoniti: Donadel (F), Santana (F), Burdisso (R), Boruc (F)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma non si ferma più: 3 a 2 contro la Fiorentina

RomaToday è in caricamento