Sport

Roma, Luis Enrique pensa alle dimissioni. Sogno Ancelotti

Il popolo giallorosso chiede la testa dell'asturiano, la società conferma il tecnico ma si guarda intorno e sonda il terreno per l'ex tecnico di Milan e Chelsea. Heinze rischia la prova tv

La Roma e soprattutto Luis Enrique continuano ad essere nell'occhio del ciclone. Dopo le proteste del popolo giallorosso, di ieri dopo la sconfitta contro la Fiorentina, tra Santa Maria Novella e Roma Termini, è arrivata una nuova bordata che fa tremare il mondo romanista: Luis Enrique pensa alle dimissioni nonostante la società ancora non lo abbiasfiduciato. "Avanti con lui", aveva detto ieri Franco Baldini non sconfessando il progetto Roma. Oggi, invece, ci sarà un vertice societario per discutere del domani dell'asturiano che, al contempo, vuole presto discutere col gruppo. Secondo indiscrezioni, però, si fa sempre più insistente il nome di Carlo Ancelotti, grande sogno dei tifosi. Le controindicazioni ci sono e non sono soltanto economiche però l'idea Carletto c'è e Roma lo accoglierebbe a braccia aperte. Il progetto, insomma, scricchiola, perché va bene cercare di costruire qualcosa, ma vanno fatti anche dei punti. Come se non bastasse, Gabriel Heinze finirà probabilmente per essere squalificato per prova tv. In occasione del rigore del 3-0, la sua gomitata a Gamberini sembra nettissima e l'argentino rischia tre giornate di squalifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Luis Enrique pensa alle dimissioni. Sogno Ancelotti

RomaToday è in caricamento