rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Roma-Cska Mosca, probabili formazioni: in avanti c'è Totti

La Roma ospita il Cska Mosca per la seconda volta nelle coppe europee: il 2 ottobre 1991 i giallorossi vennero sconfitti 1-0 nell'allora Coppa delle Coppe

Battere la pressione ancora prima dell'avversario sul campo. Rudi Garcia non sembra avere dubbi: il primo ostacolo che la Roma dovrà superare per non inciampare nel Cska Mosca è rappresentato dalla tensione per il ritorno nell'Europa che conta. "Abbiamo lottato tanto lo scorso anno per arrivare in Champions e quindi dobbiamo godercela - il messaggio del tecnico francese alla squadra e all'ambiente giallorosso -. Sarebbe un peccato giocare sotto pressione, ma io sono molto fiducioso perchè so che la mia squadra sarà al 100% fisicamente e mentalmente".

La Roma subisce gol in Champions league da otto partite consecutive, per 17 reti totali incassate. Ultima partita a porta inviolata Roma-Arsenal 1-0, dell'11 marzo 2009, finita ai supplementari, con qualificazione inglese ai rigori, 7-6. Cska Mosca reduce, in Europa, da quattro ko consecutivi, con ultimo risultato positivo datato 2 ottobre 2013: 3-2 casalingo sul Viktoria Plzen, in Champions. 

>>> LA DIRETTA <<<

Non solo: i russi subiscono gol da sette partite di fila, per un totale di 19 reti al passivo; ultimo match terminato a porta chiusa Aik Solna-Cska Mosca 0-1, del 23 agosto 2012, Play-off Europa league. Dirigerò lo spagnolo Borbalan, classe 1973, internazionale dal 2010. Alla prima contro la Roma, conta tre precedenti con club italiani nelle coppe: il bilancio è di una vittoria (Shamrock-Juventus 0-2, nell'Europa league 2010/11) e due sconfitte (Inter-Cska Mosca 1-2, nella Champions 2011/12; Az 67-Udinese 2-0, nell'Europa league 2011/12). Con il Cska esiste un precedente: vittoria per 2-1 a Milano sull'Inter, in Champions, il 7 dicembre 2011; incluso questo incrocio, Borbalan dirige squadre russe nelle coppe per la quarta volta e, nei tre precedenti, hanno sempre vinto. 

PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-3-3): 26 De Sanctis, 13 Maicon, 44 Manolas, 23 Astori, 3 Cole, 15 Pjanic, 20 Keita, 4 Nainggolan, 7 Iturbe, 10 Totti, 27 Gervinho. (28 Skorupski, 2 Yanga-Mbiwa, 25 Holebas, 35 Torosidis, 24 Florenzi, 8 Ljajic, 22 Destro). All.: Garcia. 

Cska (4-2-3-1): 35 Akinfeev; 2 Mario Fernandes, 24 V. Berezutski, 4 Ignashevich, 14 Nababkin; 23 Milanov, 66 Natcho; 7 Tosic, 25 Eremenko, 88 Doumbia; 18 Musa. (1 Chepchugov, 6 A. Berezutski, 42 Shchennikov, 91 Chernov, 15 Efremov, 8 Panchenko, 71 Bazelyuk). All.: Slutski. 

Arbitro: Borbalan (Spagna)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Cska Mosca, probabili formazioni: in avanti c'è Totti

RomaToday è in caricamento