rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Sport

Roma-Chievo 0-1 | Fischi per tutti, anche per Andreotti

Theareau decide il match. Nel primo tempo, tranne i fischi per Andreotti, c'è davvero poco da segnalare. Nel secondo tempi i ritmi sono bassi e la noia vince

La Roma perde 1 a 0 contro il Chievo Verona. Primo tempo povero di emozioni. Le squadre si sono annullate a vicenda rendendo gli attaccanti inefficaci. Dodò e Stoian sono tra i più propositivi.

Nel secondo tempi i ritmi sono tutt'altro che altri e Theareau a fine partita decide il match. Nota a inizio gara: il minuto di silenzio per Giulio Andreotti è caratterizzato da pesanti fischi.

LE SCELTE - Andreazzoli schiererà il 3-4-1-2 provando a sfruttare il buon momento di Osvaldo, autore di quattro gol in due partite. L'attaccante sarà sostenuto da Destro e Totti. A centrocampo Pjanic vince il ballottaggio con Bradley. Dall'altra parte Corini manda in campo un 5-3-2 con Stoian e Thereau che proveranno a interrompere un digiuno di gol che dura da più di due partite. I gialloblu hanno bisogno di due punti per essere certi di potersi salvare. 

IL MATCH - Subito prove di triangolo tra Totti e Dodò. Il giovane brasiliano sbaglia il tocco e manda sul fondo. Partita divertente in avvio con la Roma che prova a sbloccarla mentre il Chievo pressa alto e si difende con ordine. Le occasioni latitano ma è la squadra di Corini ad essere messa meglio in campo. Al 34' arriva la prima palla vera da gol: Totti illuminui per Piris che crossa per Osvaldo. Tiro centrale: attento Puggioni. Al 46' potente punizione di Totti. Puggioni respinge di pugno. La palla torna a Totti che ci riprova ma la palla colpisce Osvaldo.

Nella ripresa subito Thereau e Totti hanno buone occasioni ma per questioni di centimetri non riescono a finalizzare. Al 3' grande giocata di Destro ma il suo tiro è facile preda di Puggioni. Troppo lenta la Roma nella fase di impostazione e, al di fuori di Totti, la manovra risulta troppo prevedibile. Al minuto 8 è proprio il Capitano a provarci: tiro deviato, traversa e corner.

Dall'angolo Destro supera tutti, tranne Puggioni che è bravissimo a salvare il Chievo. La Roma insiste e prova ancora a cercare il vantaggio. Al 16' Pjanic ci prova su calcio di punizione: fuori di un metro. Il bosniaco lascia spazio proprio a Lamela poco dopo. Roma arrembante ma senza grandi idee, Chievo che si difende con le unghie e con i denti. 

Al novantesimo Dramè scappa via e crossa: Thereau anticipa tutti e batte Lobont. E' uno a zero per il Chievo Verona. Finisce così. La squadra di Corini è matematicamente salva. Fischi per tutti all'Olimpico. 

LE PAGELLE DEL MATCH

TABELLINO 
ROMA (3-4-1-2):
Lobont; Marquinhos, Burdisso, Castan; Piris (9' st Florenzi), De Rossi, Pjanic (26' st Lamela), Dodò; Totti; Destro (32' st Bradley), Osvaldo A disp.: Goicoechea, Svedkauskas, Torosidis, Romagnoli, Marquinho, Taddei, Perrotta, Tachtsidis, Lopez, All.: Andreazzoli
CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Frey (23' st Sardo), Andreolli, Dainelli, Papp, Dramé; Hetemaj, Luciano, Cofie; Thereau, Stoian (36' st Vacek). A disp.: Squizzi, Ujkani, Cesar, Jokic, Sampirisi, Farkas, Guana, Seymour All.: Corini
Arbitro: Peruzzo di Schio
Marcatori: Thereau (C)
Ammoniti: Piris (R), Stoian (C), Luciano (C), Papp (C)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Chievo 0-1 | Fischi per tutti, anche per Andreotti

RomaToday è in caricamento