Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Orgoglio Roma: Borriello e Vucinic mandano ko il Catania

I giallorossi vanno avanti nel primo tempo con Borriello, poi si addormentano e gli ospiti ribaltano il risultato sul 2 a 1. Nel secondo tempo Borriello prima e Vucinic poi siglano il 4 a 2 per la Roma. Protestano gli etnei

La Roma, all'Olimpico, prova a recuperare in campionato approfittando del passo falso della Juventus in casa contro il Parma nell'anticipo del pranzo. Ranieri schiera De Rossi dal primo minuto nonostante l'attacco influenzale che l'ha colpito negli ultimi giorni. Taddei preferito a Perrotta. In porta torna Julio Sergio recuperato dall'infortunio. Davanti tridente Totti-Menez-Borriello, Vucinic va in panchina. Giampaolo a causa dei tanti forfait schiera lo stesso undici titolare impiegato contro il Brescia. Unica novità Llama al posto di Ricchiuti Negli etnei ben 8 argentini in campo.

I giallorossi partono bene nel primo tempo e impongono il loro ritmo. Al 5' Roma avanti grazie all'ottavo gol stagionale di Borriello che ribadisce in rete, in maniera fortunata con la suola, una respinta ravvicinata di Andujar su tiro di De Rossi. La squadra di Ranieri dopo il gol, però, inspiegabilmente scompare dal terreno di gioco. Al 10' Catania vicinissimo al pari. Julio Sergio esce a vuoto sul corner e Silvestre di testa mette a lato di pochissimo. Passano pochi minuti e ancora Silvestre al volo da due passi manda alto sopra la traversa di poco. De Rossi a centrocampo pasticcia troppo e la verve del Catania mette in difficoltà la Roma. Al 23' Maxi Lopez si libera di Juan in area e colpisce il palo esterno. La Roma si riaffaccia in avanti con Mènez ma Andujar dice no. E' però solo una fiammata. Al 30' pareggio meritato del Catania con un colpo di testa del solito Silvestre. La palla varca la linea e il salvataggio di Simplicio è inutile. Roma in bambola e al 38' l'argentino Maxi Lopez, imbeccato da Gomez, scarta Julio Segio e porta in vantaggio il Catania. I giallorossi, increduli, subiscono il colpo e rischiano addirittura il 3 a 1 prima con Llama e poi con Maxi Lopez. Ranieri e suoi però si salvano e tamponano i danni fino all'intervallo.

Il mister testaccino scuote la squadra e cambia le carte in tavola: fuori De Rossi e Simplicio, dentro Greco e Perrotta. I benefici si vedono subito e la Roma trova il pari. Incursione di Riise sulla sinistra, palla in mezzo e Borriello da vero bomber anticipa tutti e firma il 2 a 2 e la sua doppietta. Gli etnei però protestano con l'arbitro. La palla, al mento del cross di Riise, infatti sembra essere uscita dal campo. La Roma ha cambiato modulo tattico passando ad un 4-3-1-2. Il Catania però non molla e Maxi Lopez è sempre una spina nel fianco. Il ritmo cala. I due tecnici cambiano alcuni uomini e nella Roma si rivede anche Vucinic, che sarà decisivo alla fine. All'83' occasionissima per i padroni di casa ma un miracolo di Andujar sulla conclusione ravvicinata di Borriello, rimanda la gioia del gol che arriva qualche minuto dopo. All'86' è proprio Mirko Vucinic, che in leggera posizione di off side, batte Andujar e fa esplodere la Curva Sud: 3 a 2. Tutto il Catania protesta. Gli ospiti non mollano, ci provano ma al 94' Vucinic chiude il match mettendo in rete l'assist di Totti. La Roma vince, con qualche polemica, e sorpassa la Juventus.

 

TABELLINO


Roma (4-3-1-2): Julio Sergio 5,5; Cassetti 6, Mexes 6, Juan 5, Riise 6; Taddei 5 (al 35' st. Vucinic 8), De Rossi 5,5 (1' st. Perrotta 5,5), Simplicio 5,5 (2' st. Greco 6); Menez 6,5; Totti 5,5, Borriello 7,5. A disp. Doni, N. Burdisso, Cicinho, Brighi, Vucinic. All. Ranieri.

Catania (4-1-4-1): Andujar 5; Alvarez 6, Silvestre 6, Bellusci 5,5, Capuano 6; Carboni 6; Gomez 6,5, Ledesma 6 (al 28' st. Delvecchio sv), Pesce 6 (43' st. Mascara), Llama 6 (23' st. Martinho 6); Maxi Lopez 7. A disp. Campagnolo, Marchese, Antenucci, Sciacca. All.Giampaolo.

Arbitro: Brighi
Marcatori: 5' pt e 2' st Borriello (R), 29' pt Silvestre (C), 38' pt Maxi Lopez (C); 41' e 48' st Vucinic (R)
Ammoniti: Ledesma, Alvarez, Andujar, Silvestre, Cassetti
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orgoglio Roma: Borriello e Vucinic mandano ko il Catania

RomaToday è in caricamento