rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Roma sarà l'unica città italiana candidata ad ospitare gli Europei di calcio del 2020

Malagò: "Sarà l'Europeo delle capitali, visto che si ipotizza che saranno 13 le città che l'ospiterà la fase finale"

Roma sarà l'unica città italiana candidata ad ospitare gli Europei di calcio del 2020. A confermarlo è il presidente del Coni, Giovanni Malagò: "Roma va avanti con la candidatura per l'Europeo del 2020, mentre Milano è decaduta come idea: ci sono dei requisiti tecnici chiesti dall'Uefa e l'unico stadio che li ha è l'Olimpico -spiega il n.1 dello sport italiano a margine della Giunta Coni-. Il 19 settembre vedremo se Roma riuscirà ad entrare in questa curiosa edizione, con tanti Paesi che ospiteranno le partite. Sarà l'Europeo delle capitali, visto che si ipotizza che saranno 13 le città che l'ospiterà la fase finale". 

"Nel caso in cui l'assegnassero a Roma, anche l'Olimpico dovrà fare degli adeguamenti per questioni di sicurezza. La Uefa, infatti, non vuole assolutamente una segmentazione ulteriore dei settori". Riguardo San Siro, Malagò sottolinea poi che "Milano ha la finale di Champions nel 2016 e credo che qualcosa debba fare" per adeguare lo stadio alla normativa Uefa. 

Nel 2020 l'Italia potrebbe candidarsi anche per gli Europei di atletica: "C'è la disponibilità della Fidal per ospitare insieme al Coni gli Europei -spiega Malagò-, aspettiamo una risposta ufficiale dal calcio, che ha la priorità nel calendario, ma le due cose non sono incompatibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma sarà l'unica città italiana candidata ad ospitare gli Europei di calcio del 2020

RomaToday è in caricamento