Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Roma, tra Champions e campionato: manca qualcosa per essere grandi

La vera rivoluzione giallorossa, quest'anno, è nel reparto difensivo. Dal mercato sono arrivati Vermaelen, Juan Jesus, Fazio, l'infortunato Mario Rui e il portiere Alisson. Serve un centrocampista e un esterno basso

La doppia sfida con il Porto, per il playoff di Champions League, e le due gare in campionato contro Udinese e Cagliari. La Roma, nei prossimi giorni, è attesa a sfide importanti che, per certi versi, potranno anche determinare il rush finale in sede di calciomercato. Borja Valero è l'obiettivo finale, Bruno Peres l'ultimo colpo. 

Amadou Diawara del Bologna, su cui c'è anche il Napoli e Sven Kums del Gent le alternative per il centrocampo. Mentre Hakim Ziyech, talento marocchino del Twente, potrebbe essere la scommessa dell'ultima ora griffata Sabatini. Il tutto cercando di resistere alla lusinghe dei top club europei per Leandro Paredes, ormai entrato nelle gerarchie di Luciano Spalletti che vuole disperatamente battere il Porto per andare nella fase a gironi della Champions League. Già, ma cosa manca alla Roma? Ancora qualcosa, se davvero si vuole diventare grandi. 

Cliccando su Continua, reparto per reparto, ecco cosa serve alla Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, tra Champions e campionato: manca qualcosa per essere grandi

RomaToday è in caricamento