Sport

Roma - Brescia 1-1 | La Roma si ferma a otto: Eder risponde a Borriello

Un gol dell'ex centravanti del Frosinone gela l'Olimpico e ferma ad otto la serie di vittorie consecutive interne dei giallorossi. Da segnalare anche due traverse per la Roma ed una per il Brescia

La Roma sbaglia la prova del nove e fallisce l'opportunità di accorciare sul Milan. Lo fa nella serata in cui tutti si aspettavano una vittoria facile, contro un'avversario in crisi nera, reduce dal cambio d'allenatore. Lo fa in casa, dove vinceva da otto partite di fila e dove l'ultima volta era stato il Bologna di Di Vaio a gelare i tifosi giallorossi. Stavolta è l'ex frusinate Eder a regalare un dispiacere all'Olimpico, siglando a metà ripresa il gol del pareggio. Dieci minuti prima era stato Borriello ad illudere che il solito forcing d'inizio ripresa potesse bastare per portare a casa i tre punti. Ed invece no.

TRAVERSE - Ranieri, come spesso accade ultimamente, decide di tenere il piatto forte per la ripresa, ma stavolta l'ingresso di Jeremy Menez dà sì una scossa, ma non decisiva. Colpa anche di un'incredibile traversa che sull'1 a 0, strozza l'urlo di Totti. Sullo 0 a 0 invece è Vucinic a colpire la trasversale sopra ad Arcari. Da segnalare un legno nel finale anche per il Brescia, firmato da Lanzafame.

PRIMO TEMPO
- Primo tempo con una Roma sottoritmo, incapace di bucare il muro eretto da Iachini. Nessuno è capace di cambiare marcia e succede così che il più pericoloso è il bresciano Diamanti che a cavallo del 15' per due volte sfiora la rete. Solo nell'ultimo quarto d'ora la Roma si ricorda di dover vincere l'incontro. E' il 34' quando Vucinic tira ed Hetemaj sulla linea salva tutto. Al 37' è Cassetti a chiamare Arcari all'intervento. Al 40' Vucinic fugge via e serve Totti che la passa di prima a Juan. Berardi salva tutto.

ENTRA MENEZ
- Nella ripresa entra Menez e la musica cambia. E' il 52' quando il francese imbecca Vucinic che di sinistro, da posizione impossibile, centra la traversa. Passa un minuto e Riise da fuori di sinistro chiama Arcari alla deviazione in corner. Il portiere bresciano si ripete poco dopo con una parata in due tempi su Totti. Al59' Vucinic entra in area a percussione. In due provono a contenerlo. Arriva Borriello che di destro firma il gol del vantaggio.

EDER GELA L'OLIMPICO
- La Roma non allenta la morsa e al 64' Totti su punizione centra in pieno la traversa. Il Brescia sembra compresso in area, ma inaspettatamente al 70' arriva il gol del pareggio. E' Hetemaj da sinistra a lanciare verso Eder. Riise non copre come dovrebbe e il brasiliano ex Frosinone batte il connazionale Julio Sergio. Storditi i giallorossi rischiano l'imbarcata. E' il 71' quando Lanzafame batte dai 25 metri chiamando Julio Sergio al miracolo con un deviazione sulla destra.

I giallorossi provano a reagire, ma sono troppo arruffoni. E' così il Brescia ad avere l'occasione di vincere l'incontro. Minuto 89': Vass attacca a destra e lancia Lanzafame, dribbling secco e destro dai 17 metri per una traversa clamorosa.

Finale senza troppi sussulti. Giallorossi che restano a meno nove dal Milan con una partita da recuperare e con il grosso rammarico di aver sprecato la possibilità di portarsi ad un potenziale meno tre. Domenica a San Siro la sfida eterna con l'Inter.


Roma (4-3-3)
: Julio Sergio 6,5; Cassetti 5,5, Mexes 5,5, Juan 5,5, Riise 4,5; Perrotta 5,5, De Rossi 6, Simplicio 5 (46' Menez 6,5) ; Totti 6,5, Borriello 7, Vucinic 6. All. Ranieri

Brescia (3-5-1-1)
:  Arcari 7,5; Zebina 6, Bega 6, Zoboli 6; Zambelli 6, Filippini 6,5, Zanetti 6 (dal 21'st Lanzafame 7), Hetemaj 7, Berardi 6; Diamanti 7 (dal 36'st Vass sv); Eder 6,5. All. Iachini
ARBITRO: De Marco di Chiavari

MARCATORI: 13'st BORRIELLO, 24'st EDER
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma - Brescia 1-1 | La Roma si ferma a otto: Eder risponde a Borriello

RomaToday è in caricamento