menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, contro il Bologna la prima di nove finali

La sosta ha svuotato l'infermeria. Spalletti ritrova Totti ed il centrocampo titolare. Unico dubbio in avanti tra Baptista e Menez. Alla fine però dovrebbe spuntarla il francese

Un anno fa la Roma era in fibrillazione per il quarto di finale di Champions League con il Manchester e metteva paura all'Inter per uno scudetto poi perso solo al fotofinish. Trecentosessantacinque giorni dopo i giallorossi si trovano ad ospitare il Bologna con l'ansia di dover conquistare a tutti i costi i tre punti per non dire troppo addio anche all'ultimo obiettivo rimasto: la qualificazione ai preliminari di Champions.

Da qui alla fine infatti per i giallorossi sarà vietato sbagliare. I cinque punti di vantaggio del Genoa, abbinati ad un calendario che favorisce i grifoni, non consentono ulteriori passi falsi.

La sosta ha scacciato un po' di nubi dal cielo di Trigoria e riportato qualche arruolato in più per le nove battaglie di fine torneo. Ci sarà il Capitano che in partitella è apparso abbastanza in forma.

Ma andiamo con ordine. In porta giocherà Doni, nonostante il volo che l'ha riportato in Italia dal Brasile sia giunto in ritardo. Davanti a lui torna una difesa, chiamiamola così, normale. A destra agirà il neo azzurro Motta, al centro la coppia Mexes Panucci e a sinistra Riise.

Anche il centrocampo ritrova interpreti da formazione tipo. De Rossi, scontati i due turni di squalifica, agirà da schermo davanti alla difesa. Suoi scudieri saranno Brighi e Perrotta. Davanti a loro si muoverà Pizarro che avrà il compito di innescare le due punte.

Una sarà sicuramente Totti. Per il suo partner sarà ballottaggio tra Menez e Baptista, con il primo favorito.

Probabile formazione
Doni, Motta, Mexes, Panucci, Riise, De Rossi, Perrotta, Brighi, Pizarro, Totti, Menez.
Panchina: Artur, Loria, Diamoutene, Cassetti, Tonetto, Baptista, Montella
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento