Sport

Roma, Bojan come Cisse si sfoga su Twitter e Facebook

Il giovane catalano ha usato i social network per spiegare ai tifosi il gesto della maglia gettata a terra dopo l'espulsione: "E' un momento molto difficile, ma non ci mollate!"

Bojan Krkic come Djibril Cisse. Un romanista come un laziale. Prima la sciocchezza, poi l'espulsione, la rabbia e il gesto del lancio della maglietta contro la Fiorentina che non è piaciuto ai tifosi giallorossi, che hanno criticato duramente l'attaccante sul suo profilo facebook ufficiale. Il giocatore, dopo aver visto i tanti post, ha deciso di rispondere proprio attraverso il social network: "Ho letto tutti i vostri messaggi e ci ho riflettuto. A volte purtroppo succede di perdere lucidità e quando capita si fanno le stupidaggini - le parole di Bojan -. L'errore che ho fatto mi ha portato rabbia e frustrazione. Capisco vi possa aver ferito con la reazione, non era mia intenzione - ha quindi spiegato ai tifosi romanisti -. Vi assicuro che il mio impegno e il mio rispetto per la Roma e la sua maglia sono massimi! È un momento molto difficile, ma non ci mollate, ci rialzeremo! Forza Roma!". Le scuse, ormai, corrono su twitter e facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Bojan come Cisse si sfoga su Twitter e Facebook

RomaToday è in caricamento