Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

La Roma dorme, l'Austria Vienna fa festa: pazzo 3 a 3 all'Olimpico

La Roma pareggia una partita vinta. L'Olimpico dopo 16' minuti resta ammutolito per il gol di Holzhauser. Ci pensa El Shaarawy a ribaltare tutto. Nella ripresa Florenzi fa 3 a 1. Nel finale però Prokop e Kayode pareggiano

Da 3 a 1 a 3 a 3, brutto pareggio per la Roma: foto Ansa

La Roma pareggia 3 a 3 contro l'Austria Vienna, nel match della 3^ giornata di Serie A. Gli ospiti partono alla grande e al 16' passano con Raphael Holzhauser. Poco dopo ci pensa Stephan El Shaarawy, con due gol, a ribaltare tutto. Nella ripresa Alessandro Florenzi fa 3 a 1. Partita chiusa? Macché. Nel finale Dominik Prokop e Olarenwaju Kayode pareggiano Nell'alta gara del girone Viktoria Plzen-Astra Giurgiu 0-2. 

PRIMO TEMPO - La Roma parte bene ma la prima occasione è per gli ospiti con Venuto al 4'. Il numero 11e va via a Gerson e Juan Jesus, entra in area sul lato destro, punta Fazio e cerca la conclusione sul primo palo. Palla fuori con Alisson in controllo. Passano quattro minuti e Florenzi impegna Almer con un bolide. 

Dopo 16 minuti passa l'Austria Vienna. Erroraccio di Juan Jesus, che regala palla agli avversari sulla destra. Kayode si invola verso il vertice dell'area e crossa bene sul secondo palo, dove Holtzhauser, tutto solo, si coordina bene e batte Alisson con un preciso diagonale al volo di sinistro.

Passsano 3 minuti e la Roma pareggia. Assist stupendo di Gerson per El Shaarawy che, in contro tempo, batte Almer con un lob: è 1 a 1. Al 23' l'Austria Vienna perde Almer, il suo portiere, per un brutto infortunio. Al suo posto Hadzikic. Alla mezzora altra iniziativa di Florenzi che va al tiro dopo una bella giocata: blocca Hadzikic. 

Al 34' El Shaarawy segna ancora e raddoppia. Florenzi recupera palla sulla trequarti e appoggia per Totti, che di prima intenzione serve El Shaarawy. Il numero 92 si presenta davanti ad Hadzikic e apre il piattone destro, depositando la sfera sotto l'incrocio destro: è 2 a 1. Due reti bellissime del Faraone, frutto di assist altrettanto strepitosi, prima Gerson, poi di Totti. 

Prima dell'intervallo l'Austria Vienna sfiora il clamoroso pari. Altra dormita della difesa della Roma che costringe Alisson all'intervento per sventare la minaccia. E' l'ultima emozione prima dell'intervallo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma dorme, l'Austria Vienna fa festa: pazzo 3 a 3 all'Olimpico

RomaToday è in caricamento