Punto Roma, la squadra frena e la Juve è a -1 ma gli arbitri non c'entrano

Il gol di Berardi al 94' minuto inchioda la Roma al secondo pareggio consecutivo e lascia l'amaro in bocca a Rudi Garcia

Sembrava fatta. Minuto 94 di Roma-Sassuolo: palla in area, batti e ribatti e Domenico Berardi, di proprietà della Juventus, pareggia i conti. Qualche ora dopo, a Torino, proprio i bianconeri strapazzano il Napoli. Campionato vivo e i ragazzi di Antonio Conte che si riportano a meno uno.

CALO SENZA TOTTI - Il secondo pareggio consecutivo della Roma capolista ha il sapore della beffa, ma anche del campanello di allarme, per Rudi Garcia. I giallorossi senza Francesco Totti sono un'altra squadra, più prevedibile. Ma sfortuna a parte il Sassuolo non ha rubato niente meritando alla fine il punticino.

Troppe le occasioni sprecate dai padroni di casa: Adem Ljajic ha sbagliato almeno due palle gol clamorose. E poco importa che l'arbitro Giacomelli gli abbia negato un rigore ammonendolo per simulazione, un pò troppo severamente. Dopo il Torino anche il piccolo Sassuolo fa quindi festa acciuffando il pareggio a tempo praticamente scaduto. 

ATTACCANTI KO - Ora Garcia teme un contraccolpo psicologico? "No, quello che temo è che ho quattro attaccanti fuori per infortunio - risponde il tecnico della Roma -. Destro è tornato, ma deve lavorare duramente per rientrare e non vorrei doverlo mandare in campo troppo presto.

Gervinho andrà in nazionale e spero che lo gestiscano bene. Borriello si è fatto male e domani vedremo cosa si è fatto: spero non sia nulla di grave. In questa pausa spero di recuperare qualcuno in vista delle ultime cinque gare dell'anno". L'attacco segna meno, questo è un dato di fatto, da quando non c'è più il Capitano. 

GESTIONE SBAGLIATA - Dopo il record delle dieci vittorie consecutive dunque si ferma ancora una volta la marcia dei giallorossi. La manovra è diventata più prevedibile e davanti gli attaccanti fanno fatica. Ma si sente anche la mancanza della solidità di Benatia (Burdisso non è alla sua altezza) e dell'energia di Gervinho. Bravo invece Di Francesco, che nella ripresa ha cercato il gol del pareggio mandando in campo prima Farias e poi Zaza. E proprio da una sponda di testa di quest'ultimo è arrivata la rete di Berardi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GLI ARBITRI - "L'arbitraggio? Non voglio parlarne, l'ho fatto una volta e mi hanno squalificato per due settimane. Qui in Italia è incredibile, non si può parlare di arbitri". Ad accennare il discorso è Garcia, che però non calca la mano sulla direzione di Giacomelli: "So che Ljajic non è un simulatore, quindi il cartellino giallo è troppo. Il contrasto in area tra Bradley e Floro Flores? Non importa ma spero che le decisioni nel futuro non siano sempre nello stesso senso". Insomma il rigore, non chiarissimo, poteva starci ma non è uno scandalo. Così come non si tratta di scandalo il mancato fuorigioco non fischiato a Llorente per 21 centimetri in Juventus-Napoli. Il campionato è ancora lungo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento