Sport

Roma, infortuni da record: mai successi 3 ko in 37 minuti. Da inizio stagione in 67 in infermeria

Infortuni traumatici, muscolari, Covid e intossicazioni alimentari. Sessantasette gli infortuni stagionali dei calciatori della Roma, 38 di natura muscolare.

La sconfitta di ieri sera a Manchester ha messo il morale sotto i tacchetti ai calciatori della Roma e a tutto l'ambiente giallorosso. E come se non bastasse il risultato tennistico (6-2 per i Red Devils), Fonseca ha perso tre giocatori per infortunio nel primo tempo. I giallorossi hanno conquistato un primato, tutt’altro che invidiabile. Non era mai successo nella storia dell’Europa League che una squadra facesse tre cambi nei primi 45 minuti di partita. 

Tre cambi in 37 minuti

Veretout, Pau Lopez, Spinazzola. Sono loro i tre giocatori usciti infortunati all’Old Trafford. Tre cambi forzati arrivati rispettivamente al quinto, al 28esimo e al 37esimo del primo tempo. Un record nella storia dell'Europa League.Per il portiere spagnolo si tratta una lussazione alla spalla mentre per i due calciatori di movimento due infortuni muscolari che si aggiungono alla lista infinita di stop forzati che la Roma ha collezionato in questa stagione. Difficilmente i tre calciatori recupereranno per la sfida di ritorno prevista all'Olimpico giovedì 6 maggio. 

Numeri incredibili

Quello di Leonardo Spinazzola è cronologicamente l’ultimo infortunio in casa Roma. Il numero 67 (compresi i casi covid e le intossicazioni alimentari), il 38esimo di natura muscolare. Cifre che preoccupano e non poco a Trigoria. Tutti questi infortuni muscolari in parte si spiegano col gran numero di partite giocate fino ad oggi causa pandemia in tempi ravvicinati. A questo si va ad aggiungere una preparazione atletica, fisica assolutamente da rivedere. I 67 infortuni, oltre ai 38 di natura muscolare, comprendono 14 casi Covid-19 (vedi Dzeko), 11 infortuni traumatici come la lesione al menisco che ha colpito Kumbulla, e 4 di varia natura, come l’intossicazione alimentare che ha colpito Smalling lo scorso novembre. Numeri che hanno pesantemente influito sull’andamento della stagione della Roma. 

La difesa il reparto più colpito

Nel dettaglio della rosa giallorossa, il reparto più colpito dagli infortuni è quello dei difensori. Fra centrali ed esterni, Fonseca conta ben 36 infortuni. Quasi mai il tecnico portoghese ha potuto puntare su tutti i difensori a disposizione. A questi si aggiungono ben sei infortuni riguardanti i portieri. 18 sono gli infortuni che hanno toccato gli attaccanti ed i trequartisti romanisti, sette i centrocampisti (compreso Pellegrini). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, infortuni da record: mai successi 3 ko in 37 minuti. Da inizio stagione in 67 in infermeria

RomaToday è in caricamento