Rocca Priora Calcio: la Juniores Primavera trionfa

Belli e Lulli: "Un gruppo fantastico"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Promessa mantenuta. La Juniores Primavera del Rocca Priora ha vinto il campionato con due turni d'anticipo, conquistando la possibilità di giocare il torneo regionale nella prossima stagione e le finali di categoria adesso, con possibili ulteriori sorprese in caso di arrivo fino in fondo. Visibilmente emozionati mister Marcello Belli e il dirigente responsabile della Juniores Mauro Lulli, dopo la vittoria per 1-0 a Monteporzio (gol di Pilone) che ha consegnato ai roccaprioresi la matematica certezza del primo posto. «Per costruire questa squadra il sottoscritto, Mauro, Eugenio Gavini e Mariano Nazio abbiamo lavorato da fine maggio - rimarca Belli - e la spinta ce l'ha data il presidente onorario Marco Amelia e tutta la sua famiglia, che non ci hanno fatto mai mancare nulla nel corso della stagione. Questo è un gruppo che conta su sei o sette ragazzi che vengono da Roma e che si sono allenati con grandissima costanza e professionalità nel corso dell'annata come tutto il resto del gruppo: i segreti di questa Juniores sono la coesione e la testa di ogni singolo giocatore. Il k.o. contro La Rustica (rimasto l'unico del campionato fino ad oggi, ndr) e soprattutto la vittoria sul campo della Clembofal a metà dicembre ci hanno dato la scossa e con quella di sabato abbiamo una striscia aperta di 14 vittorie consecutive, ma onoreremo il campionato fino all'ultimo e puntiamo a vincere anche le finali». Il tecnico, che nel 2008 arrivò alla finale di questa categoria sulla panchina del Palestrina (perdendo all'ultimo atto col Tor di Quinto) passa poi ai doverosi ringraziamenti. «Voglio ringraziare tutti, da Marco e Claudio Amelia, a Vittorio il custode, a Pino e Daniela del bar, al dirigente Vincenzo Pilone, al preparatore atletico Simone Forlani e al dg Angelo Carletta: tutti hanno dato un contributo a questa fantastica cavalcata. Dedico la vittoria di Monteporzio al vice presidente Marco Rocchi che ha subito un grave lutto familiare in questi giorni e Daniele Spina che anche sabato era con noi nonostante il grave infortunio subito a gennaio con la prima squadra, mentre la dedica per la vittoria del campionato lasciatemela dedicare a Mauro, Eugenio e Mariano che assieme a me hanno costruito questo splendido gruppo». «E' il primo anno che allestisco una squadra grazie alla fiducia che mi ha concesso il fraterno amico Marco Amelia - aggiunge Lulli - e quindi questi ragazzi li sento miei. Ce ne hanno dette di tutti i colori, ma alla fine il campo ci ha dato ragione ed è stata un'emozione forte. Ringrazio tutti i genitori che ci hanno supportato e mando un forte abbraccio, anche ideale, al mister che è veramente un malato di calcio, ma grande allenatore. Ora lavoreremo per fare una squadra forte anche nella Juniores regionale: questo gruppo è già competitivo, magari un po' corto numericamente, quindi servirà qualche innesto, ma senza stravolgimenti».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento