Rocca Priora calcio, Belli: "Coi Vigili Urbani senza paura"

La Juniores regionale del club della famiglia Amelia ha vinto e convinto nel match casalingo contro la Pro Cisterna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Rocca Priora (Rm) - Il Rocca Priora c'è. La Juniores regionale del club della famiglia Amelia ha vinto e convinto nel match casalingo contro la Pro Cisterna, seconda in classifica. Il 2-0 finale è analizzato così da mister Marcello Belli. «Una prestazione più che buona da parte dei miei ragazzi che si sono impegnati tantissimo e hanno colto una vittoria meritata. Siamo stati attenti e concentrati, basti pensare che abbiamo concesso pochissimo a una squadra molto forte nonostante si giocasse sul campo "B" del Montefiore (scelta fatta per preservare il manto in erba naturale del campo "A", ndr) che è più piccolo e che per questo favorisce gli attacchi. Anche per questo motivo ho scelto un modulo particolare, il 3-4-4, che abbiamo già utilizzato con successo in altre occasioni. Il nostro gol del vantaggio è arrivato a metà primo tempo su un cross di Spina sul quale la difesa ospite ha pasticciato siglando un'autorete, poi a metà ripresa un gran gol dalla distanza di Di Castro ha chiuso i conti. Ma non c'è stata mai la sensazione di non vincere questa partita, faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno saputo interpretare la gara». Mister Belli si era detto convinto, qualche settimana fa, che la sua Juniores regionale potesse risalire in classifica fino ai vertici: ora è quarta a dieci punti di distanza dai Vigili Urbani primi della classe e prossimi avversari da affrontare in campo esterno. «Nel frattempo abbiamo perso due giocatori importanti come Nesta e Menichetti (passati alla Lupa Castelli Romani, ndr), ma questo ha probabilmente responsabilizzato il resto del gruppo. Sono comunque dell'idea che, con la testa giusta, questa squadra può giocarsela alla pari con tutti e arrivare in alto. Se invece trasformiamo questa cosa in presunzione, allora si rischiano brutte figure come accaduto nel caso del pareggio rimediato qualche settimana fa contro il Valmontone ultimo in classifica». Lo scontro diretto, prima della sosta natalizia, potrà dare tante indicazioni sul campionato della Juniores roccapriorese. «Qualche giorno fa, qualcuno mi aveva suggerito che la Pro Cisterna avesse addirittura qualcosa in più della prima in classifica. I Vigili Urbani, comunque, sono reduci da dieci vittorie consecutive e giocheranno in casa, ma noi non dobbiamo avere paura e siamo fiduciosi di poter fare risultato pieno».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento