Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport Civitavecchia

Un Vigile del fuoco civitavecchiese sulla cima del Monte Bianco

Riccardo Garofalo ha raggiunto quotra 4810 mslm lo scorso 17 luglio portando in vetta una bandiera italiana

Da Civitavecchia alla cima della montagna più alta d'Italia. Lo scorso 17 luglio un Vigile del Fuoco civitavecchiese, Riccardo Garofalo ha scalato il monte Bianco raggiungendo la vetta a quota 4810 mslm. Garofalo, Vigile del Fuoco permanente trentasettenne, è  in servizio presso il CNVVF da 12 anni e presta servizio presso la sede dei vigili del fuoco  di Civitavecchia dal 2008. Nei corpo si occupa anche di soccorso SAF (Speleo Alpino Fluviale). 

Appassionato d'alpinismo ha scalato precedentemente diverse vette ma quella del Monte Bianco per ora è  stata sicuramente l'impresa più  importante, salutata con orgoglio anche da tutti i colleghi, anche perché è stato il primo Vigile  Del Fuoco Civitavecchiese a compiere una simile impresa. Riccardo Garofalo ha portato in vetta la bandiera italiana esposta lo scorso maggio dai pompieri di Civitavecchia durante la manifestazione di "Pompieropoli". 

Riccardo Garofalo 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Vigile del fuoco civitavecchiese sulla cima del Monte Bianco

RomaToday è in caricamento