rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Lazio, Reja: "Contro il Torino fondamentale per l'Europa"

Il tecnico biancoceleste: "Resto il prossimo anno?Ho un accordo,ma io sono un dipendente"

Il tecnico della Lazio, Edy Reja, descrive il match in programma domani all'Olimpico in conferenza stampa: "Domani è uno scontro fondamentale, con una diretta interessata all'Europa League, ma non dipende solo da noi, siamo entrambe in ritardo da quelle che ci predono. Dobbiamo fare una grande partita perchè il Torino è una squadra molto difficile, da prendere con le pinze". 

Un mancato accesso in Europa non cambierebbe però i piani di rafforzamento: "La società è pronta per fare una squadra altamente competitiva - assicura l'allenatore -, si va a cercare giocatori che siano da Lazio, stiamo lavorando". Nè anticiperebbe l'addio del goriziano. "Sono un dipendente - glissa però lui -, ho un accordo con la società, la mia attuale posizione è che ci sarò il prossimo anno ma non dipende da me. Con la società stiamo lavorando in prospettiva futura, ma la cosa più importante è la partita di domani. Se vinciamo si apre uno spiraglio importante". 

Sarà anche la sfida tra Meggiorini e Mauri, protagonisti di un botta e risposta sui social network in merito all'arresto del biancoceleste per il Calcioscommesse: "Le cose sono state chiarite, c'è stata un'esternazione che non ha fatto piacere. Mauri è stato giudicato per omessa denuncia, non ha commesso un illecito. C'è molta sufficienza dei giovani sui social network". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, Reja: "Contro il Torino fondamentale per l'Europa"

RomaToday è in caricamento