Real Cava Frattocchie, Montesano: "Il successo col Dacica? Ci voleva proprio"

Dopo due partite "di astinenza", torna alla vittoria il Real Cava Frattocchie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Marino (Rm) - Dopo due partite "di astinenza", torna alla vittoria il Real Cava Frattocchie e consolida il suo primo posto nella classifica del girone H di Seconda categoria, allungando a tre punti il suo vantaggio sull'Arcefo secondo. La squadra del presidente Roberto Grossi ha battuto con un netto 4-1 il Dacica grazie alla doppietta di Di Carlo e ai gol di Neroni e di Masullo. «E' stata una buona prestazione - dice il team manager Nicola Montesano -, specialmente nel primo tempo abbiamo fatto vedere cose interessanti chiudendo in vantaggio per 2-0 e in ogni caso non c'è mai stato pericolo che l'avversario rientrasse in partita. Il gol ospite, infatti, è arrivato nel finale quando già eravamo sul 4-0. Una bella gara che ci voleva per riscattare il k.o. del sabato precedente sul campo del Torbellamonaca che, forse, aveva creato un nervosismo eccessivo: perdere qualche punto non è un dramma, va ricordato sempre che questa squadra è neopromossa e che abbiamo una rosa molto giovane». Recuperati serenità ed entusiasmo, il Real Cava Frattocchie è pronto ad affrontare un altro match molto insidioso prima di congedarsi (per poco) dal campionato viste le festività natalizie. «Faremo visita al Centocelle contro un avversario sicuramente pericoloso - specifica Montesano - e soprattutto avremo qualche problema di formazione dettato da alcuni infortuni e dal fatto che purtroppo si giocherà di sabato pomeriggio. Sarebbe fondamentale centrare un successo perché chiuderemmo in testa alla classifica la prima parte di stagione e poi guadagneremmo sicuramente punti su una delle nostre due inseguitrici o su entrambe, visto che Arcefo e Clembofal giocheranno tra loro». Tra l'altro l'Arcefo sarà il primo avversario del 2015 (domenica 4 gennaio) e il Real Cava ora che è in ballo vuole ballare. «All'inizio della stagione sapevamo di avere una buona squadra, ma bisognava vedere l'impatto con la categoria. Ora ci siamo accorti che ci sono le potenzialità per arrivare primi - spiega Montesano - e si sa che l'appetito vien mangiando…». A breve la squadra conterà anche sull'unico (al momento) rinforzo di dicembre, vale a dire l'ex Cava dei Selci Federico Ridolfi, un difensore centrale che può adattarsi anche in mezzo al campo e che potrà fornire il suo contributo al gruppo di mister Santamaita.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento