menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la 'Race for the cure': starter d'eccezione il Ministro Lorenzin

Oggi va in scena la gara podistica nel centro della Capitale organizzata dalla Susan G. Komen Italia, in favore della lotta contro il cancro al seno

Con lo 'start' del ministro della Salute Beatrice Lorenzin è partita a Roma, dal Circo Massimo, la XIV edizione della 'Race for the Cure', la gara podistica nel centro della Capitale organizzata dalla Susan G. Komen Italia, in favore della lotta contro il cancro al seno. L'anno scorso parteciparono alla gara oltre 52 mila persone, e anche quest'anno sono migliaia i corridori, competitivi e non, che hanno deciso di scendere in pista per la prevenzione del tumore. Spicca il gruppo delle 'donne in rosà, ovvero le donne operate che hanno superato la malattia. 

"È un messaggio fortissimo di incoraggiamento"ha affermato il professor Masetti, presidente della Komen, mentre per la madrina Maria Grazia Cucinotta "è bene ricordare tutti i giorni la prevenzione, voi siete qui a sostenere la vita". Rosanna Banfi, madrina delle Donne in rosa, ha definito invece l'intervento chirurgico "uno scoglio, un incidente di percorso che abbiamo superato. Noi Donne in rosa purtroppo siamo tante, ma non vogliamo vedere questa maglietta addosso alle nostre figlie". 

"Oggi è tutto bellissimo - ha affermato il vicesindaco di Roma Sveva Belviso, con fascia tricolore - Grazie per questa atmosfera, per l'energia, la passione e il coraggio. Grazie alle migliaia di persone che si sono iscritte e alle loro energie straordinarie". "Di fronte a questa esplosione di voglia di vita - ha detto invece il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti - non possiamo che promettere che non sarete delusi. Faremo il nostro dovere, faremo di tutto per la prevenzione con il cuore e la testa, perchè le istituzioni sono vostre e di nessun altro". 

Sul palco anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, l'ostacolista Veronica Borsi, il delegato del Comune allo sport Alessandro Cochi e i candidati sindaci Ignazio Marino e Alfio Marchini. Assente il candidato del Movimento 5 Stelle Marcello De Vito, è stato spiegato dal palco, per un "precedente impegno". 

La gara prevede due percorsi, uno da 5 km (per la gara competitiva e la non competitiva) e uno da 2 km. Il percorso lungo parte da via dei Cerchi e segue via delle Terme di Caracalla, via di S. Gregorio, via Celio Vibenna, Colosseo, via Cavour, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e Campidoglio, via del Teatro di Marcello, piazza Bocca della Verità, via dell'Ara Massima di Ercole e arrivo di nuovo al Circo Massimo. La «passeggiata» invece parte sempre da via dei Cerchi ma fa solo un breve 'anello' (via delle Terme di Caracalla, viale Aventino e ritorno al Circo Massimo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento