Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Verso Lazio-Parma: crocevia Champions

I biancocelesti di Reja ospitano il Parma nella terz’ultima partita da disputare davanti al proprio pubblico. Tre punti sono obbligatori per continuare l’inseguimento all’Europa che conta di più

Ora non si può più sbagliare. Lazio-Parma rappresenta uno scontro fondamentale in chiave Champions League per i biancocelesti, reduci dalla sconfitta patita a Napoli, che ha dato anche alcune indicazioni positive. La Lazio ha conservato il quinto posto, a quota 54 punti, grazie alla contemporanea debacle della Roma contro la Juventus, e non ha perso terreno nei confronti dell’Udinese, caduta a Lecce. Dal canto suo, il Parma è invischiato in piena lotta per evitare la retrocessione: i ducali, infatti, si trovano ad avere solo due punti di vantaggio rispetto al Cesena terz’ultimo. Sono inoltre note le vicende che hanno scosso la squadra del presidente Ghirardi in settimana, con l’esonero di Marino, al quale è subentrato Colomba. Analizziamo nel dettaglio il momento delle due squadre, ricordando che la gara di andata finì 1-1 con reti di Crespo e Floccari.

QUI LAZIO: La società ha chiamato a raccolta i tifosi per questo match, fondamentale perchè si giocherà conoscendo il risultato di Udinese-Roma, posticipo del sabato. Per ora il popolo laziale ha risposto senza mostrare eccessivo entusiasmo nei confronti della politica al ribasso dei prezzi dei biglietti: ad oggi sono 10.000 i tagliandi staccati, cui vanno sommati i circa 12.500 abbonati. L’obbligo della vittoria dovrebbe elettrizzare la squadra. E’ intervenuto capitan Rocchi, rientrato dall’infortunio, che ha posto i 3 punti come unico obiettivo possibile. Reja pensa alla seconda panchina di fila per Hernanes, al quale sembra preferito Sculli; la speranza è che questa situazione non finisca per configurare un vero e proprio caso per quanto riguarda il brasiliano. Floccari dovrebbe partire dall’inizio insieme a Zarate. Rientra Ledesma dalla squalifica, ancora out Radu per infortunio.

QUI PARMA: Dopo aver salvato il Bologna lo scorso anno, Colomba torna in Emilia per fare lo stesso con il Parma. L’esonero di Marino, ormai nell’aria da molte settimane, non ha sorpreso nessuno. Il Parma, che si trova in ritiro alla Borghesiana già da qualche giorno, si presenterà all’Olimpico con l’attenzione di attendere la Lazio per proporre le ripartenze, affidate ai piedi di Giovinco. Ne è sintomo il centrocampo molto muscolare varato dal nuovo tecnico, che prevede
la presenza di Valiani e Modesto, coadiuvati da Galloppa e Dzemaili. Unica punta sarà Amauri, mentre Crespo e Bojinov si accomoderanno in panchina, insieme a Gobbi ed Angelo, che rappresentano delle esclusioni eccellenti.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-2-3-1): Muslera; Lichtsteiner, Stendardo, Dias, Garrido; Brocchi, Ledesma; Gonzalez, Zarate, Sculli; Floccari. A disp.: Berni; Scaloni; Bresciano, Foggia, Hernanes; Rocchi, Kozak. All.:Reja
Squalificati: Matuzalem (3), Biava (1), Mauri (1).
Indisponibili: Diakite, Radu

PARMA (3-4-2-1): Mirante; Zaccardo, Lucarelli, Paletta; Valiani, Galloppa, Dzemaili, Modesto; Candreva, Giovinco; Amauri. A disp.: Pavarini; Paci, Calvo; Gobbi, Angelo; Crespo, Bojinov. All.: Colomba.
Squalificati: Morrone (1).
Indisponibili: Marques, Palladino, Ze Eduardo

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Lazio-Parma: crocevia Champions

RomaToday è in caricamento