Polisportiva Città di Ciampino: la Promozione blinda la porta

Preso Roberto Mancinelli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

«Qualcosa potrebbe ancora accadere» aveva detto il presidente della Polisportiva Città di Ciampino, Antonio Paolo Cececotto, parlando della rosa della Promozione per la prossima stagione. Sono passati pochi giorni ed ecco che la società ciampinese ha ufficializzato l'ottavo arrivo "grande" (cioè escludendo i giovani) di questa bollente estate. Nel terzetto di portieri del Città di Ciampino per la stagione 2014-15 ci sarà anche Roberto Mancinelli, estremo difensore classe 1976 cresciuto nel settore giovanile della Lazio con una lunghissima carriera tra i professionisti. Nell'ultima stagione Mancinelli è stato portiere e anche preparatore dei suoi giovani colleghi di reparto della Lupa Castelli Romani. «E un ruolo simile mi è stato affidato anche dal presidente Cececotto e dalla sua società - spiega l'esperto numero uno -. Cosa mi ha convinto? Diversi aspetti, ma in primo luogo la struttura: il "Superga" è la dimostrazione lampante della forma mentis del presidente Cececotto che è proiettata ad alti livelli. Un centro di questo tipo faccio fatica a ricordarmelo anche nelle mie esperienze da professionista. Già prima di accasarmi alla Lupa lo avevo visto e ne ero rimasto affascinato». La stima già in passata dimostratagli da mister Enrico Baiocco ha fatto il resto. «Probabilmente mi ha voluto perchè sono pelato e così potrà sfottermi un po' - ride Mancinelli -. Battute a parte, è un tecnico che ammiro e che già l'anno scorso a Colleferro mi aveva cercato». Molto contento dell'approdo del portiere al Città di Ciampino anche il presidente Cececotto. «Baiocco ci aveva chiesto di affiancare ai due portieri giovani anche un terzo di esperienza e Mancinelli era l'ideale. Sono convinto che farà crescere i nostri ragazzi, non solo della prima squadra, ma anche del settore giovanile. E con lui blindiamo la nostra porta. Tra l'altro l'ho visto motivatissimo e molto umile nonostante una lunga carriera alle spalle». Il Città di Ciampino sta curando i dettagli per arrivare ai vertici del calcio regionale.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento