Pol. Città di Ciampino, Bacci: "Il gruppo lavora benissimo"

L'impresa era di quelle impossibili

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ciampino (Rm) - L'impresa era di quelle impossibili. I Giovanissimi sperimentali del Città di Ciampino hanno sfidato sabato scorso la Roma nel "tempio" di Trigoria e hanno subito una larga sconfitta (0-7) anche se meno peggiore di quella rimediata da altri avversari capitati sulla strada giallorossa. «Il mio gruppo ha fatto una prestazione comunque positiva - commenta mister Mauro Bacci - contro una squadra fortissima e anzi ci sarebbe anche qualcosa da recriminare su un paio di segnature avversarie. Siamo usciti dal campo con i complimenti dell'allenatore della Roma e al di là del risultato è stata una giornata molto emozionante per tutti i ragazzi e anche per il sottoscritto che per la prima volta da allenatore è stato a giocare a Trigoria. D'altronde nel nostro girone ci sono tre squadre sopra la media: oltre ai giallorossi, anche la Lazio e la Polisportiva Carso hanno dei gruppi di grande spessore». Il Città di Ciampino ha rimediato proprio con queste società le sue tre sconfitte stagionali, aggiungendo due vittorie e due pareggi nelle restanti quattro partite. «Sono davvero contentissimo di come si stanno comportando i ragazzi che mi seguono e dimostrano di crescere in un campionato sperimentale che li deve semplicemente preparare alla prossima stagione. Tra l'altro quattro o cinque elementi "salgono" in maniera costante nel gruppo di mister Santoni che è primo in classifica nei regionali e questo è il maggior motivo di orgoglio. Per i ragazzi quello di poter approdare nella formazione regionale è uno stimolo forte per allenarsi con ancor maggiore concentrazione e costanza». Nel prossimo turno il Città di Ciampino ospiterà il Racing. «Giocheremo domenica mattina alle 9 e di fronte dovremmo avere una squadra alla portata come tutte quelle che non fanno parte del terzetto che citavo prima. Il nostro obiettivo di classifica dev'essere il quarto posto e credo che riusciremo a centrarlo».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento