Sport

Lazio, Pioli: "Credo nei miei giocatori. Ora battiamo il Genoa"

Il tecnico dei biancocelesti: "Fa male vedere la squadra così, dobbiamo fare meglio. In casa la squadra ha messo in campo le sue qualità migliori, ma in trasferta facciamo fatica"

Cinque gol dal Napoli, quattro subuti dal Chievo. La Lazio in trasferta non va, ma in casa fino ad ora ha sempre vinto. Domani l'avversario, però, è il Genoa, vera bestia nera dato che i biancocelesti non vincono contro i rossoblù dal 14 maggio 2011. Da allora, 8 partite e altrettante sconfitte. 

Stefano Pioli, però, non si perde d'animo e cerca riscatto come ha annunciato in conferenza stampa: "Siamo qui in ritiro per la prestazione di domenica, perché crediamo che bisogna stare insieme per superare questo momento. Dobbiamo invertire la rotta, ci assumiamo le nostre responsabilità. Non mi sento tradito dai miei giocatori, ma tutti insieme possiamo uscirne".

>>> LAZIO-GENOA: PROBABILI FORMAZIONI <<<

"La contestazione dei tifosi ci può stare, ma dico a loro di stare tranquilli perché da domani vedranno la vera Lazio", dice Pioli che poi spiega il caso Morrison: "Ha fatto fatica ad ambientarsi nel nostro modo di giocare, deve lavorare di più con la squadra. Ancora non parla italiano, è una questione importante".

"Fa male vedere la squadra così, dobbiamo fare meglio. In casa la squadra ha messo in campo le sue qualità migliori, ma in trasferta facciamo fatica. Appoggiamoci sulle basi che conosciamo. Dobbiamo assolutamente battere il Genoa", ha concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, Pioli: "Credo nei miei giocatori. Ora battiamo il Genoa"

RomaToday è in caricamento