Sport

Batistuta, Verdone e altri vip nella Partita Mundial: uniti contro violenza contro le donne

Il 21 marzo la partita Italia contro Resto del Mondo all'Olimpico. L'incasso sarà interamente devoluto in beneficenza

Gabriel Omar Batistuta, Damiano Tommasi, Sinisa Mihajlovic, Enrico Montesano, Carlo Verdone. Solo solo alcuni dei 68 i protagonisti, in campo per dare un calcio alla violenza contro le donne. Appuntamento il 21 marzo allo stadio Olimpico di Roma per la 'Partita Mundial - Italia vs Resto del Mondo', un evento di calcio e spettacolo tra due squadre rappresentate da ex campioni e artisti che si esibiranno per beneficenza.

L'evento è stato presentato questa mattina nella sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla presenza tra gli altri del ministro per lo Sport, Luca Lotti, e del presidente del Coni, Giovanni Malagò, anche loro sul prato dell'Olimpico. Come nelle precedenti edizioni saranno coinvolte numerose onlus e associazioni benefiche che si occupano sul territorio italiano della lotta alla violenza contro le donne, prima tra tutte la Croce Rossa italiana. L'incasso sarà interamente devoluto in beneficenza.

Conduttrici dell'evento, in diretta su Retequattro, saranno l'attrice e showgirl Flora Canto e la giornalista Eleonora Boi, mentre ad allenare le due squadre di calcio saranno Margherita Granbassi, campionessa di scherma, e l'attrice e showgirl Alena Seredova. Allenatore super partes sarà il campione del mondo del 1982, Marco Tardelli, con ospite musicale d'eccezione Anna Tatangelo che precederà la partita cantando un brano dedicato alle donne. Uniche giocatrici in campo, Patrizia Panico, attaccante della Nazionale, e Riana Nainggolan, sorella del calciatore del centrocampista della Roma.  

1-13-70

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batistuta, Verdone e altri vip nella Partita Mundial: uniti contro violenza contro le donne

RomaToday è in caricamento