Parma-Roma 1-3 | Espugnato il Tardini: vittoria e primato col Napoli

Primo tempo divertente con diverse azioni pericolose e sbloccato dal gol di Biabiany. Nella ripresa pareggia Florenzi, Totti raddoppia e Strootman la chiude

La Roma vince 3 a 1 contro il Parma nel posticipo della 3^ giornata di Serie A. Il primo tempo è piacevole con Francesco Totti e Antonio Cassano che si sfidano a distanza cercando di innescare i propri rispettivi compagni. La partita la sblocca Jonathan Biabiany con un bel colpo di testa. Ad inizio secondo tempo Alessandro Florenzi, con un bel gol, pareggia i conti. Nel finale Francesco Totti raddoppia e Kevin Strootman la chiude su rigore. Rudi Garcia esulta così sotto la curva dei tifosi giallorossi. Dopo aver vinto a Livorno la Roma vince anche a Parma e vola in testa alla classifica con il Napoli.

PRIMO TEMPO - C'è anche il tecnico della Nazionale, Cesare Prandelli, a seguire in tribuna il match. L'allenatore azzurro è di casa al Tardini, avendo guidato la formazione ducale dal 2002 al 2004. Fase iniziale della gara abbastanza confusa, tanti gli errori di misura. Al 4' Totti prova un collo dritto per dritto che termina debole tra le braccia di Mirante. Poco dopo risponde Antonio Cassano: palla conquistata al limite dell'area e destro potente. Palla alta. La Roma prova a fare la partita sin dalle prime battute con il Parma che si chiude e riparte.

Al 7' azione corale del Parma, che va sul fondo con Biabiany, il quale crossa al centro per Amauri. La difesa ospite allontana ma sui piedi di Marchionni che prova la botta al volo: Castan si immola per evitare problemi a De Sanctis. Partita divertente con i ducali che non si vergognano ad offendere. Dopo il primo quarto d'ora Garcia cambia le fasce: Ljajic va a sinistra e Florenzi a destra per dar man forte a Balzaretti. Bellissima azione della Roma al 19': Pjanic e Totti dialogano di prima, Strootman allarga per Maicon che centra per il Capitano. Tiro dai 20 metri: attento Mirante.

La Roma insiste. Al 20' Pjanic illumina per Maicon che, da buona posizione, calcia sull'esterno. Al 23' è il turno proprio di Pjajic: palla in curva. Al 25' Biabiany, da un metro, sbaglia clamorosamente e fallisce il gol del possibile vantaggio calciando alto, un bel assist di testa di Parolo. Fase di gara molto bella ed aperta: le squadre si affrontano senza tatticismi cercando il vantaggio ed abbondano le ripartenze veloci da una parte e dell'altra. 

Al 31' Totti ci prova ancora da fuori, ma Mirante è sempre presente. 5 minuti dopo è il turno di Amauri che sfrutta l'ennesima sponda di Parolo ma calcia debolmente verso De Sanctis. Il Parma alza il ritmo e va in gol al 38': Cassani crossa bene dalla trequarti per Biabiany. Il francese anticipa un distratto Castan e fredda l'incolpevole De Sanctis. Finisce così un bel primo tempo.

>> CLASSIFICA SERIE A <<

SECONDO TEMPO - La Roma riparte alla grande e pareggia. Dormita della difesa ducale, Florenzi gode di un grande assist di Pjanic e con una botta di destro beffa Mirante. Uno dei pochissimi palloni toccati dal centrocampista, invisibile nel primo tempo. Il risultato torna quindi in parità. Poco dopo Parma ancora vicino al gol: cross di Cassano dalla sinistra rinviato al limite dell'area, conclusione di Marchionni che finisce di pochissimo a lato. Al 54 finisce la gara di Ljajic nella Roma, entra Gervinho. Male il serbo. 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

La partita entra nella fase clou. Donadoni pesca dal mazzo la carta Okaka: fuori Amauri. Garcia risponde inserendo Marquinho al posto di Florenzi. Il Parma si addormenta e al 24' la Roma raddoppia: Gobbi sbaglia il fuorigioco, De Rossi pesca Totti che solissimo batte Mirante e firma il 2 a 1 per gli ospiti. Il numero 10 non manca l'appuntamento col gol contro la sua vittima preferita. Garcia dedica poi la standing ovation al Capitano: al suo posto entra Borriello. 

Anche Donadoni cambia: fuori Biabiany e dentro Sansone. Punizione dal limite dell'area per gli ospiti: Pjanic ci prova e Mirante para alla meno peggio. Al minuto 83' destro di Okaka dal limite dell'area, la palla deviata termina sul fondo di poco. Poco dopo contropiede della Roma e calcio di rigore conquistato da Gervinho per fallo di Cassani. 

Dal dischetto Strootman non sbaglia, batte Mirante e fa 3 a 1. Il Parma cerca il pari negli ultimi minuti ma la squadra gialloblu non riesce a cambiare marcia e così, De Rossi e compagni riescono a portare in porto la nave. Altri tre punti per la Roma di Rudi Garcia che sale a 9 punti in vetta alla classifica insieme al Napoli e punta decisa al derby di domenica contro la Lazio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


TABELLINO
PARMA (3-5-2): Mirante 6,5; Cassani 5,5, Felipe 6, Lucarelli 6; Biabiany 6,5 (31' st Sansone sv), Parolo 6,5, Gargano 5,5, Marchionni 6, Gobbi 5,5; Cassano 6, Amauri 5,5 (23' st Okaka 6) A disp.: Pavarini, Bajza, Benalouane, Paletta, Mendes, Mesbah, Rosi, Valdes, Acquah, Munari, Palladino, Okaka All. Roberto Donadoni
ROMA (4-3-3) De Sanctis 6; Maicon 6, Benatia 6,5, Castan 5,5, Balzaretti 5; Pjanic 7, De Rossi 6,5, Strootman 7; Florenzi 6,5 (23' st Marquinho sv), Totti 6 (30' st Borriello sv), Ljajic 5 (9' st Gervinho 6,5) A disp.: Skorupski, Torosidis, Burdisso, Jedvaj, Romagnoli, Dodò, Taddei, Ricci, Marquinho, Gervinho, Caprari All. Rudi Garcia
Marcatori: Biabiany (P), Florenzi (R), Totti (R), Strootman (R)
Ammoniti: Lucarelli (P), Cassano (P)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

  • Centro commerciale Maximo, salta l'inaugurazione: le insegne sono coperte e sull'apertura cala il silenzio

  • Coronavirus, ecco perché Roma è messa meglio di altre grandi città: i numeri spiegati dagli esperti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento