Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Pallotta tuona: "Senza stadio pronto a vendere la Roma"

Il presidente giallorosso è un fiume in piena e critica il Milan: "Mercato folle, non ha senso, i cinesi sono in debito, il club lo rileverà il fondo Usa". Poi le frecciatine a Spalletti

James Pallotta è un fiume in piena. Il presidente della Roma torna ad inistere e minaccia, ancora, che senza il nuovo stadio venderà il club. Una forzatura per mettere pressione alla Regione Lazio se non approvare il nuovo progetto proposto dal Comune sulla costruzione del nuovo impianto.

"Non vogliamo vendere, pensiamo che ci sia una grande opportunità per noi di costruire una squadra competitiva con uno stadio e un centro di intrattenimento", ha spiegato Pallotta in un'intervista telefonica da Boston, dove la Roma si trova in tournée. "Ma se non approveranno il progetto - ha aggiunto il patron giallorosso - allora qualcun altro dovrà andare fino in fondo".

Parole che già aveva detto a maggio. Poi Pallotta commenta anche con stupore il mercato del Milan, che con i circa 200 milioni di euro spesi finora è stato il più esoso dell'estate: "Sono così sconvolto alla Uefa, è uno scherzo, è pazzia, non ha senso. Non hanno i soldi".

Il consorzio cinese che ha rilevato il club rossonero, secondo quanto riportato da Ap, è stato acquisito grazie al sostegno del fondo azionario statunitense Elliott. In un'intervista telefonica da Boston, dove la Roma si sta preparando in tournée, Pallotta parla del Ceo di Elliott, Paul Singer: "E' un mio amico, arriveranno (Elliott, ndr) a possedere il club", perché i cinesi "hanno un debito".

Infine le frecciate a Spalletti: "Pensava spesso ai media. Io andavo nel suo ufficio e dicevo 'Luciano come va oggi?', poi usciva e andava da qualcuno a chiedere 'cosa pensi che significhi?'. Io lo amavo, ma la stampa lo ha fatto impazzire. Voleva solo litigare con loro. I miei rapporti con la stampa italiana? Manipolano le cose e scrivono cose sbagliate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallotta tuona: "Senza stadio pronto a vendere la Roma"

RomaToday è in caricamento