rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport

Lazio - Fiorentina, le pagelle: Hernanes leader. Perea, che sorpresa!

Biancocelesti in crescita in tutti i reparti. Si conferma in difficoltà il solo Lucas Biglia. Stanco e timido Felipe Anderson

Marchetti 6 - La Fiorentina non lo impensierisce quasi mai. Nel primo solo una sua uscita a vuoto mette Rossi in condizione di creare pericolo. Pepito però non ne approfitta, per il resto ordinaria amministrazione. 

Cavanda 6,5 - Con Candreva forma una catena dalla spinta notevole. In crescita in fase offensiva. Manca ancora un po' di sicurezza quando difende.

Cana 6,5 - Torna a guidare la difesa con la sicurezza del finale della scorsa stagione. Manca ancora un po' in fase di costruzione.

Ciani 6 - Lui con il suo fisico dovrebbe soffrire Rossi oltre modo. La giornata negativa del centravanti viola lo aiuta. E' comunque in crescita e quando va a saltare sui corner è sempre pericoloso.

Lulic 6,5 -  Gioca in difesa, ma non va in sofferenza. Buone alcune sue discese. Convince nel ruolo di terzino sinistro.

Hernanes 7,5 - Match da leader vero. Calamita una gran quantità di palloni, si propone al tiro ed inventa azioni. Venti metri più dietro rende decisamente di più. Gli è mancato soltanto il gol.

Onazi 6,5 - Tanta corsa, ma poche percussioni. L'assenza di Ledesma lo costringe a raddoppiare il lavoro. Se la cava egregiamente e dimostra ancora una volta il grande contributo che può dare a questa squadra.

Biglia 5 - Ancora una partita in ombra. Chiamato a sostituire Ledesma, lo fa rimpiangere soprattutto quando si tratta di far ripartire la manovra dove mostra tutta la sua lentezza.  

Anderson 5 - Come Perea è all'esordio in serie A. Diversamente dal colombiano appare un po' più timido e meno pronto dal punto di vista fisico (complice anche il periodo di inattività). La serpentina ad inizio ripresa è però da applausi e promette bene in prospettiva futura.

Perea 7 - Gioca con grinta e carattere da veterano. Fa a sportellate con i difensori viola e vince molti duelli. Mostra numeri interessanti e prova in più occasioni a cercare la rete. Manca un po' di cinismo, ma arriverà.

Candreva 6,5 - La solita corsa, la solita grinta, il solito piglio da leader. Gioca sempre e un po' lo accusa dal punto di vista della lucidità. Nonostante tutto è però sempre il più pericoloso dei suoi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio - Fiorentina, le pagelle: Hernanes leader. Perea, che sorpresa!

RomaToday è in caricamento