Lazio - Fiorentina, le pagelle: Hernanes leader. Perea, che sorpresa!

Biancocelesti in crescita in tutti i reparti. Si conferma in difficoltà il solo Lucas Biglia. Stanco e timido Felipe Anderson

Marchetti 6 - La Fiorentina non lo impensierisce quasi mai. Nel primo solo una sua uscita a vuoto mette Rossi in condizione di creare pericolo. Pepito però non ne approfitta, per il resto ordinaria amministrazione. 

Cavanda 6,5 - Con Candreva forma una catena dalla spinta notevole. In crescita in fase offensiva. Manca ancora un po' di sicurezza quando difende.

Cana 6,5 - Torna a guidare la difesa con la sicurezza del finale della scorsa stagione. Manca ancora un po' in fase di costruzione.

Ciani 6 - Lui con il suo fisico dovrebbe soffrire Rossi oltre modo. La giornata negativa del centravanti viola lo aiuta. E' comunque in crescita e quando va a saltare sui corner è sempre pericoloso.

Lulic 6,5 -  Gioca in difesa, ma non va in sofferenza. Buone alcune sue discese. Convince nel ruolo di terzino sinistro.

Hernanes 7,5 - Match da leader vero. Calamita una gran quantità di palloni, si propone al tiro ed inventa azioni. Venti metri più dietro rende decisamente di più. Gli è mancato soltanto il gol.

Onazi 6,5 - Tanta corsa, ma poche percussioni. L'assenza di Ledesma lo costringe a raddoppiare il lavoro. Se la cava egregiamente e dimostra ancora una volta il grande contributo che può dare a questa squadra.

Biglia 5 - Ancora una partita in ombra. Chiamato a sostituire Ledesma, lo fa rimpiangere soprattutto quando si tratta di far ripartire la manovra dove mostra tutta la sua lentezza.  

Anderson 5 - Come Perea è all'esordio in serie A. Diversamente dal colombiano appare un po' più timido e meno pronto dal punto di vista fisico (complice anche il periodo di inattività). La serpentina ad inizio ripresa è però da applausi e promette bene in prospettiva futura.

Perea 7 - Gioca con grinta e carattere da veterano. Fa a sportellate con i difensori viola e vince molti duelli. Mostra numeri interessanti e prova in più occasioni a cercare la rete. Manca un po' di cinismo, ma arriverà.

Candreva 6,5 - La solita corsa, la solita grinta, il solito piglio da leader. Gioca sempre e un po' lo accusa dal punto di vista della lucidità. Nonostante tutto è però sempre il più pericoloso dei suoi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento