Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Dal Circolo Canottieri Aniene a Tokyo 2020, Caterina Banti è medaglia d'oro nella vela

Con lei Ruggero Tita, i due insieme in barca da cinque anni. Sul podio per la classe Nacra 17

Caterina Banti e Ruggero Tita vincono l’oro nella vela, classe Nacra 17, alle Olimpiadi di Tokyo 2020. I due sono insieme, in barca, da cinque anni. Le prime parole di Banti, che riporta in casa azzurra la medaglia d’oro dopo vent’anni: “Abbiamo pensato ad andare al massimo in barca”. E Tita: “È  stato un lavoro ogni minuto in acqua, non è stato un lavoro in poco tempo, ma è meraviglioso, una emozione grandissima. Siamo veramente molto contenti”.

Caterina Marianna Banti, 34enne romana, è salita su una barca a vela all'età di 13 anni durante un corso estivo. Nella vita si è dedicata alla scherma, equitazione e danza classica privilegiando lo studio all'attività agonistica. Si è laureata in Studi Orientali con 110 e lode. All’età di 20 anni, assieme a suo fratello, è tornata a veleggiare e quando nel 2017 è salita in barca con Ruggero non ha più smesso di vincere. Quando non gareggia, nei momenti liberi, le piace leggere, ascoltare musica e andare al cinema. Formazione e allenamento presso il Circolo Canottieri Aniene.

“Con Ruggero ci siamo ritrovati benissimo in barca, siamo super coordinati e sincronizzati. In cinque anni ci sono stati anche momenti di difficoltà, abbiamo dato sempre il massimo. Sono stati 5 anni in cui abbiamo vinto tante medaglie e siamo venuti qua per ritirarla. Qui abbiamo pensato solo ad andare al massimo in barca” ha commentato Banti ai microfoni RAI dopo la vittoria. A premiare il duo, il presidente del CONI Giovanni Malagò: “In epoche non sospette avevo chiesto al Cio di effettuare questa premiazione. Avevo visto lungo”.


“Due velisti italiani medaglia d'oro nel catamarano! Grande Caterina Banti, un altro orgoglio di Roma, del Circolo Canottieri Aniene, che insieme a Ruggero Tita ha guadagnato questo risultato storico. Grazie Italia Team per le emozioni che ci regalate”. È stato il post su Twitter di Roberto Gualtieri, candidato sindaco di Roma per il centrosinistra. A commentare la vittoria anche l’oro olimpico di Sydney di 21 anni fa, Alessandra Sensini: “Sento con questo loro successo 21 anni dopo un legame profondo, un segno di continuità con il mio di Sydney. È un po' come far parte di una stessa squadra”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Circolo Canottieri Aniene a Tokyo 2020, Caterina Banti è medaglia d'oro nella vela

RomaToday è in caricamento