Nuova Virtus calcio, Barbaria: "Secondo posto dedicato a Romano De Rubeis"

La Nuova Virtus ha chiuso in bellezza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Marino (Rm) – La Nuova Virtus ha chiuso in bellezza. Grazie al 3-0 interno contro il Città di Pomezia (griffato dalle reti di Crisari, autore di una doppietta, e Tiberi) il club marinese ha conquistato il secondo posto nel girone F di Prima categoria vinto dall’Alberone. Un grande risultato, ottenuto con una seconda parte di stagione praticamente perfetta sotto la gestione di mister Nazzareno Mosciatti, subentrato a gennaio. Il presidente Claudio Barbaria, in una lettera aperta, ha voluto esprimere tutta la sua soddisfazione per l’annata appena conclusa. «Personalmente ho sempre creduto fortemente nelle possibilità di questo gruppo. Sin dall’inizio c’è stata in me la convinzione che avremmo potuto raggiungere un ottimo piazzamento in campionato. Così è stato: il secondo posto in solitaria premia l’impegno di questi splendidi ragazzi, dello staff tecnico e di tutta la dirigenza. Senza la fattiva collaborazione di tutti non si raggiungono certi risultati. A tal proposito mi faccio portavoce di tutto il gruppo e non dimentico che in questo momento un pensiero particolare va al nostro caro amico e dirigente Romano De Rubeis, scomparso recentemente, al quale dedichiamo con affetto tutto quanto di buono fatto finora. Caro Romano, tutto questo è anche tuo». Il numero uno della Nuova Virtus prosegue nel suo racconto della stagione. «Dal mio punto di vista, siamo stati praticamente perfetti: trenta giornate intense e senza sconti da parte di nessuno. Con un pizzico di fortuna in più avremmo potuto festeggiare il passaggio diretto nella categoria superiore. La seconda piazza, comunque, lascia tantissime speranze di ripescaggio e noi siamo pronti ad affrontare il futuro in ottica Promozione. Degno di nota è stato anche il cammino dei ragazzi della Juniores, gruppo di quasi tutti classe 2000 che ha ben figurato nel campionato di appartenenza piazzandosi al sesto posto, quindi un grazie anche a loro e naturalmente alle loro famiglie il cui impegno non va mai sottovalutato». In chiusura il presidente Barbaria prova a proiettare il suo sguardo in avanti. «Le premesse per un futuro ricco di altre soddisfazioni ci sono tutte, mi auguro di poter continuare a gioire insieme a tutti i nostri tifosi che ci sono stati sempre a fianco. Onorato di essere stato voluto alla presidenza di questo bel gruppo e, nella speranza di non aver mai deluso nessuno, vi do appuntamento al “Ferraris” per affrontare un sogno, spero destinato a diventare realtà: la Promozione. Un particolare ringraziamento va ai nostri sostenitori sponsor che hanno partecipato alla realizzazione di tutto ciò. Arrivederci a tutti, vi voglio bene».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento