Sport

Novara-Roma 0-2 | Bojan e Osvaldo: espugnato il Piola

Luis Enrique ringrazia i suoi attaccanti e respira. La squadra giallorossa, dopo un primo tempo scialbo, alza il ritmo nella ripresa e trova il gol con l'ex Barcellona e con l'ex Espanyol

Vittoria importante per la Roma di Luis Enrique, che espugna in Silvio Piola battendo il Novara di Attlio Tesser. La reti tutte nel secondo tempo: è Bojan Krkic a bloccare il risultato sfruttando al meglio una gemma di Miralem Pjanic. Poi ci pensa Pablo Daniel Osvaldo a fissare il risultato sul 2 a 0. Boccata d'ossigeno per tutto l'ambiente giallorosso e tre punti che fanno classifica e morale. Gli ospiti nel primo tempo fanno fatica ma l'ex Barcellona regala la vittoria alla squadra che si ispira al progetto Barcellona.

IL MATCH - Ennesima formazione inedita per Luis Enrique: senza Totti, Borini, Kjaer, Pizarro e Juan, l'allenatore spagnolo schiera Stekelnburg tra i pali; difesa a quattro con Rosi, Burdisso, Cassetti e Taddei; a centrocampo Greco, De Rossi e Gago; davanti Pjanic alle spalle di Lamela e Osvaldo. La Roma parte bene trascinata da Lamela che, impegna Fontana, e prova prendere per mano i suoi. Il Novara però non si intimorisce e prova a colpire in contropiede. Al 19', calcio di punizione per il Novara: Mazzarani mette al centro, Marianini lasciato tutto solo in area colpisce di testa e realizza, ma il centrocampista era in posizione di fuorigioco. L'impressione è che i due attacchi siano meglio delle due difese. La squadra di Tesser sembra timorosa a centrocampo ma in avanti corre molto, d'altro canto la Roma non si disunisce e con Rosi e De Rossi va al tiro da fuori area ma la mira in entrambi i casi è sballata. Partita non bellissima finora. Al 33', Cassetti già ammonito buca l'intervento, Morimoto prende palla e prova il destro dal limite, parata facile per Stekelenburg. Al 40', contropiede del Novara: coast to coast di Meggiorini che calcia dalla lunga distanza, pallone deviato in corner da un difensore. Dal corner Porcari, da fuori area, pesca un altro calcio d'angolo che però non darà conseguenze. I piemontesi dopo un avvio timido si affacciano dalle parti di Stekelenburg che però non viene mai impegnato seriamente. Negli ospiti Pjanic e Lamela provano a creare gioco ma la difesa di Tesser sembra tenere bene. Contropiede del Novara: coast to coast di Meggiorini che calcia dalla lunga distanza, pallone deviato in corner da un difensore. La Roma prova ad alzare i ritmi ma in avanti sembra troppo morbida. Luis Enrique allora inserisce Bojan per Greco e l'ex Barça ci prova da fuori ma Fontana è attento e repinge bene. La Roma, disegnata con Pjanic mezzala e Lamela trequartista, sembra più volitiva e la manovra risulta più fluida. Il Novara, trova uno spunto con Meggiorini che salta Cassetti, entra in area, la piazza ma Stekeluenburg si allunga e fa un vero miracolo deviando la conclusione dell'ex Inter. A proposito di parate importanti Fontana si ripete due minuti dopo su Bojan deviando il tiro dello spagnolo in corner. Al 28' la Roma attacca a testa bassa, Pjanic recupera la palla dalla spazzatura e con una gemma illumina per Bojan che al volo insacca: 1 a 0 Roma! La squadra di Tesser però ha carattere e un minuto dopo, con Porcari, colpisce il palo. E' solo un lampo però perché pochi istanti dopo la Roma raddoppia: corner dalla destra, palla in mezzo e Osvaldo di testa timbra il cartellino: 2-0. Secondo cambio per Luis Enrique: fuori Rosi e dentro Josè Angel. Il nuovo entrato si piazza sulla sinistra della difesa, con Taddei che si sposta a destra. La Roma dietro però balla e Meggiorini va ancora al tiro. La squadra di Luis Enrique è tanto brutta in difesa quanto bella in avanti e Taddei ci prova ancora ma Fontana nega la gioia del gol all'ex Siena.

 

>> LE PAGELLE  <<


LA SVOLTA - L'ingresso di Bojan Krkic cambia la partita. Il cugino di Messi prima ci prova da lontanto, poi sblocca il risultato e cambia radicalmente l'inerzia dell'incontro fino a quel momento noioso e molto tattico.

TABELLINO - NOVARA-ROMA 0-2
Novara (4-3-1-2):
Fontana; Morganella, Paci, Centurioni, Gemiti; Marianini (30' st Jeda), Porcari, Rigoni; Mazzarani (7' st Pinardi); Morimoto (17 st Giorgi), Meggiorini A disp.: Coser, Garcia, Pesce, Radovanovic. All.: Tesser
Roma (4-3-2-1): Stekelenburg; Rosi (34' st Jose Angel), Burdisso, Cassetti, Taddei; Greco (17' st Bojan), Gago, De Rossi; Pjanic (42' st Perrotta), Lamela; Osvaldo.
A disp.: Curci, Heinze, Simplicio, Borriello. All.: Luis Enrique
Arbitro: Orsato
Marcatori: 27' st Bojan (R); 31' st Osvaldo (R)
Ammoniti: Cassetti (R), Pjanic (R), Paci (N), Porcari (N)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara-Roma 0-2 | Bojan e Osvaldo: espugnato il Piola

RomaToday è in caricamento