Sport

La Roma torna Magica: Napoli abbattuto e sorpasso alla Lazio

Il primo tempo è elettrizzante con i gol di Insigne, Under e Dzeko. Nella ripresa la Roma consolida la vittoria

FOTO ANSA / CIRO FUSCO

La Roma vince 4 a 2 contro il Napoli, nel match sabato sera. La partita è bella e in avvio segnano subito Lorenzo Insigne e Cengiz Under. Edin Dzeko, poi, porta avanti i giallorossi. Nella ripresa il bosniaco raddoppia. Nel finale gioia anche per Diego Perotti e per Dries Mertens.

Si gioca a centro all'ora al San Paolo. Al 6' Zielinski apre a sinistra a Mario Rui, che dal fondo mette un pallone all'indietro ad Insigne: colpo da biliardo del numero 24, che spedisce all'angolino. E' 1 a 0. Passano 80 secondi e la Roma pareggia. Palla in verticale per Under, che supera in velocità Mario Rui. Tiro da posizione leggermente defilata del turco, deviazione di Mario Rui che beffa Reina: la sfera finisce in fondo al sacco. E' 1 a 1.

Il Napoli non ci sta, attacca ma Mertens e Insigne vengono stoppati da Alisson. Al 24' apertura a sinistra per Insigne, che con un controllo delizioso si posiziona bene per il tiro: ci prova a giro, ma non inquadra la porta. Gol sbagliato, gol subito. Florenzi riceve sulla destra. Cross morbido verso Dzeko, che salta tra Albiol ed Hysaj e con un'incornata veemente manda la sfera sul palo lontano, Reina non può nulla. E' 2 a 1 al 27'.

Al 38' buona giocata di Dzeko, che si stacca dalla marcatura dei centrali, riceve al limite e ci prova col sinistro: tiro debole e centrale, nessun problema per Reina. Si va a riposo, ma la ripresa si apre subito con una emozione. Florenzi sventagliata a sinistra verso Perotti, che insegue palla in area. Hysaj recupera e l'argentino finisce a terra: tutto regolare per Massa. La Roma protesta. 

Le pagelle di Napoli-Roma 

Al 58' guizzo del Napoli con Alisson che dice ancora no ad Insigne. Sarri gioca la carta Hamsik, fuori Zielinski. Grande giocata di Insigne al 66' che fa fuori tutti e calcia: fuori di poco. Al 73' un lampo di Dzeko. Kolarov serve il bosniaco fuori area. Il bomber della Roma, leggermente spostato a destra, converge sul mancino e calcia a giro: palla all'angolino, Reina incolpevole. Che gol: 3 a 1. 

Sarri le prova tutte e getta nella mischia il rientrante Milik. Al minuto 80' Kolarov va al traversone dalla fascia sinistra, Mario Rui prova a rinviare col tacco ma serve di fatto Perotti. Rigore in movimento per l'argentino, che non sbaglia: 4 a 1. Il Napoli, clamorosamente sotto, ci prova con l'orgoglio e va al gol con Mertens al 91'. E' solo per la gloria personale.  Vale per il 4 a 2 finale. 

Il tabellino di Napoli-Roma 

Napoli: Reina 6; Hysaj 5,5, Koulibaly 6, Albiol 5, Mario Rui 5; Allan 6, Jorginho 5,5 (75' Milik 6), Zielinski 5 (64' Hamsik 6); Callejon 5,5, Mertens 5,5, Insigne 7. A disp.: Rafael, Sepe, Tonelli, Maggio, Milic, Diawara, Rog, Machach, Ounas. All. Sarri.
Roma: Alisson 7,5; Florenzi 6,5, Manolas 6,5, Fazio 6,5, Kolarov 5,5; Nainggolan 6, De Rossi 6,5 (88' El Shaarawy sv), Strootman 6; Under 7, Dzeko 8, Perotti 6,5 (81' Pellegrini sv). A disp.: Skorupski, Lobont, Juan Jesus, Capradossi, Bruno Peres, Jonathan Silva, Gonalons, Schick, Defrel. All. Di Francesco. 
Marcatori: Insigne (N), Under (R), 2 Dzeko (R), Perotti (R), Mertens (N)
Ammoniti: Fazio (R), Mertens (N), Dzeko (R)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma torna Magica: Napoli abbattuto e sorpasso alla Lazio

RomaToday è in caricamento