Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Napoli-Roma 1-3 | Impresa giallorossa: San Paolo espugnato

Nel posticipo della 16.ma giornata di campionato, la Roma batte il Napoli e sale al sesto posto in classifica agganciando proprio i partenopei. Che partita per i ragazzi di Luis Enrique che si rilanciano

Bella vittoria della Roma al San Paolo: ad aprire le marcature ci pensa De Sanctis, con un goffo autogol; nella ripresa Osvaldo raddoppia, Hamsik accorcia le distanze poi Simplicio al 90' chiude i conti sul 3-1 per la Roma. Con questi tre punti la Roma sale a quota 21 e raggiunge proprio il Napoli, oltre a Catania e Genoa.

IL MATCH - Luis Enrique, al solito, cambia volto alla Roma: senza gli infortunati Borini, Burdisso, Kjaer, Gago e Cassetti, oltre allo squalificato Pjanic, i giallorosso scendono in campo con Stekelenburg tra i pali; in difesa Rosi e Taddei esterni, Juan e Heinze centrali; a centrocampo Simplicio, De Rossi e Greco; in attacco Totti gioca in posizione più avanzata affiancato da Lamela e Osvaldo. Al 3' Roma in vantaggio! Lamela se ne va sulla sinistra e mette al centro un cross basso, paperissima di De Sanctis che nel tentativo di bloccare il pallone lo devia con le mani nella propria porta. Clamoroso. Reazione del Napoli subito dopo: Lavezzi se ne va sulla sinistra, pallone al centro, Stekelenburg esce e devia in corner, poi ci provano anche Inler e Maggio ma i tentavi sono velleitari. Al 24' incredibile gol sbagliato dal Napoli! Zuniga da sinistra mette dentro un cioccolatino per Hamsik che solo davanti alla porta spalancata calcia clamorosamente alto. Al 31' lancio in profondità per Maggio, gran destro al volo da posizione molto angolata, Stekelenburg è bravo a respingere in corner. Al 33' Napoli vicino al pareggio: gran destro in diagonale di Lavezzi che si stampa sul palo. Il Napoli non trova il guizzo giusto e la Roma con Totti e Osvaldo rischia di fare il colpaccio. Al 41' Lamela prova il sinistro in diagonale ma colpisce la parte esterna del palo. Cartellino rosso per Tonino Llorente, il mental coach della Roma, probabilmente per proteste: il clima si fa teso.

Nella ripresa il ritmo è alle stelle. Hamsik batte il corner, il pallone ribattuto dalla difesa romanista torna dalle parti di Hamsik che supera due difensori, si accentra e fa partire un sinistro dal limite, Stekelenburg para a terra. Passano due minuti e la Roma raddoppia: traversone da destra di Totti, Campagnaro non chiude su Osvaldo che da due passi batte De Sanctis: 0-2. Il Napoli subisce il colpo ma prova a rimettersi in gioco e al 37' riapre i giochi: azione insistita del Napoli, il pallone arriva ad Hamsik che in diagonale batte Stekelenburg: 1-2! E' un fuoco di paglia però perché la Roma è cinica e poco dopo chiude la causa: destro da fuori di Simplicio, Cannavaro devia e spiazza De Sanctis: 1-3! Nel finale Roma vicina al quarto gol: Bojan va sul fondo e tocca indietro per Osvaldo, destro a botta sicura e portiere battuto, Cannavaro respinge sulla linea. Ma basta così: impresa giallorossa.

>> LE PAGELLE <<

POST GARA - Luis Enrique, ai microfoni di Sky Sport  commenta così soddisfatto la vittoria: "Sono felice per come ha giocato la mia squadra. È stata una partita strana perché il risultato oggi poteva essere un altro, diciamo che siamo stati anche fortunati. Mi piace stare qui in Italia e sto cercando di integrarmi nel migliore dei modi perché altrimento non avrei futuro. Questo italianizzarmi mi piace, però non rinuncio al modo di giocare a viso aperto".

TABELLINO -  NAPOLI-ROMA 1-3
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro (28' st  Dossena), Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano (21' st  Mascara), Zuniga; Hamsik, Lavezzi (11' st  Pandev); Cavani. A disp.: Rosati, Fernandez, Dzemaili, Santana. All.: Mazzarri
Roma (4-3-1-2): Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Simplicio, De Rossi, Greco (35' st  Perrotta); Totti (44' st); Lamela (26' st Bojan), Osvaldo. A disp.: Curci, Cicinho, Josè Angel, Borriello. All.: Luis Enrique
Arbitro: Celi
Marcatori: 3' aut. De Sanctis (N); 14' st Osvaldo (R); 37' st Hamsik (N); 45' st Simplicio (R)
Ammoniti: Rosi, Totti (R)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Roma 1-3 | Impresa giallorossa: San Paolo espugnato

RomaToday è in caricamento