Nainggolan-Pjanic amici-nemici: a cena insieme a Montecarlo

Sse in pubblico il centrocampista della Roma ha sempre criticato Pjanic per avere "tradito" i colori gialorossi, in realtà la loro amicizia non è mai stata in disucussione

Amici-nemici. Radja Nainggolan e Miralem Pjanic nonostante le sfide del campo da calcio restano inseparabili. Se in pubblico il Ninja ha sempre criticato il bosniaco per avere "tradito" i colori giallorossi con un duro "se va alla Juve non gli parlo più" in realtà la loro amicizia non è mai stata in discussione.

E la conferma arriva da Montecarlo, dove domenica sera il belga e il bosniaco si sono trovati a cena con le rispettive compagne. Nainggolan in arrivo dalla Capitale, Pjanic direttamente da Udine.  

@claudiaradja @josepha_edin baci stellari💋💋💋

Un post condiviso da Radja Nainggolan (@radjaclanainggolan) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento