Sport

Milan Lazio 2-2, le pagelle: Klose e Cissè super. Male il profeta

Le due punte si confermano il punto forte di questa Lazio. Gira invece a vuoto il centrocampista brasiliano, imbrigliato da Ambrosini e Van Bommel

Il profeta Hernanes: oggi giornata storta per lui

Ecco le pagelle di Milan Lazio 2-2. Bene il duo Klose - Cissè. In ombra il profeta Hernanes.


VOTI
MILAN: Abbiati 5.5; Abate 6, Thiago Silva 6.5, Nesta 5,5, Antonini 6; Gattuso 5.5 (19' Van Bommel 6), Ambrosini 6, Aquilani 6,5 (23'st Nocerino sv); Boateng 6 (30'st Pato sv); Ibrahimovic 6, Cassano 7. Allegri 6
LAZIO (4-2-3-1): Bizzarri 7; Konko 6.5, Biava 5, Dias 7, Zauri 5; Ledesma 6, Brocchi 6; Mauri 6.5 (34'st Lulic sv), Hernanes 5 (40'st Matuzalem sv), Cissè 7; Klose 7 (23'st Gonzalez 6). All.: Reja 6,5
ARBITRO:  Rocchi di Firenze 6 - Qualche dubbio sul gol di Klose. Potrebbe ammonire Cassano, ma lo fa solo al fischio finale. Per il resto amministra bene una partita affatto complicata

MIGLIORI TODAY
Cissè 7 - Che fosse forte lo si sapeva. Che potesse essere trascinatore, no. Fa soffrire Nesta, spesso lo domina. Una furia. Forte fisicamente, ma anche agile. In più di un'occasione ha campo aperto davanti e non sembra di essere di fronte ad uno della sua stazza. Impressionate.
Dias 7 - Leader del reparto arretrato. Tampona quel che il suo compagno di reparto lascia scoperto e riesce a far giocare da fermo Ibrahimovic. Ne subisce le giocate, ma alla fine si può dire che ne esce vincitore.
Klose 7 - Di lui si direbbe: fa reparto da solo, ed è vero. Ha la calamita nei piedi. Fa salire la squadra quando serve e gioca di sponda come pochi in Italia. In occasione del gol si dimostra goleador di razza purissima. Con Cissè può fare le fortune di questa Lazio.


PEGGIORI TODAY
Hernanes 5 - Il profeta ha girato a vuoto. Stretto dalla morsa Gattuso - Ambrosini prima e Ambrosini Van Bommel poi, il brasiliano combina poco. Poco incisivi i suoi passaggi. Poco presente in fase di impostazione. Appare sfasato. Forse tardiva la sua sostituzione.
Zauri 5 - Se la Lazio l'ha ricomprato per farlo giocare a sinistra vuol dire che la gestione Lotito qualche problema ce l'ha. E' in costante difficoltà. Subisce Cassano, subisce Abate, non spinge mai. Una presenza impalpabile.
Biava 5 - Dias copre i suoi bucchi. Il punto debole della Lazio è lui e gli avversari lo sanno. Lo cercano, lo puntano e molto spesso lo saltano. Meglio in fase area, male in quella di appoggio. Da rivedere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan Lazio 2-2, le pagelle: Klose e Cissè super. Male il profeta

RomaToday è in caricamento