Mihajlovic torna in panchina, il ruggito dell'ex Lazio e Roma e le parole d'amore della moglie Arianna

Tra i messaggi degli utenti che hanno manifestato tutta la loro stima per il tecnico serbo, quello più delicato è della moglie Arianna Rapaccioni

FOTO ANSA/FILIPPO VENEZIA

Nonostante le cure contro la leucemia, Sinisa Mihajlovic ha voluto presenziare in panchina nella prima giornata di campionato di Serie A. Gli applausi del Bentegodi hanno accolto l’allenatore del Bologna accanto alla sua squadra 41 giorni dopo l’annuncio della malattia e anche i social sono diventati luoghi virtuali per esaltare tutto il coraggio e la grinta di un uomo che sin dall’annuncio della malattia ha “La affronterò e vincerò”.

Tra i messaggi degli utenti che hanno manifestato tutta la loro stima per il tecnico serbo, quello più delicato è della moglie Arianna Rapaccioni che su Instagram gli ha riservato una dedica tanto breve quanto carica dell’intensità propria della donna che lo affianca nella prova più difficile. “I guerrieri si riconoscono da lontano. My Love”, ha scritto la signora Mihajlovic, ex showgirl e madre delle sue due figlie Viktorija e Virginia, anche loro pronte a omaggiare il padre ognuna con un proprio pensiero.
 

❤️ I guerrieri si riconoscono da lontano ❤️ My Love ❤️

Un post condiviso da Arianna Rapaccioni Mihajlovic (@ariannamihajlovic) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento