Sport

Mauri non ha dubbi: "Questa è la Lazio più forte in cui abbia mai giocato"

Il brianzolo: "Siamo consapevoli dei nostri mezzi, ma in una città come Roma è importante rimanere con i piedi per terra"

Stefano Mauri punta sulla Lazio e non si nasconde: "Siamo consapevoli dei nostri mezzi, ma in una città come Roma è importante rimanere con i piedi per terra. I nostri obiettivi sono a portata di mano ma mancano ancora molte giornate. Questo entusiasmo che c'è in città è molto bello ma la strada è ancora lunga".

Il capitano della Lazio cerca di smorzare l'entusiasmo che si è diffuso dopo la vittoria con la Fiorentina. "Speriamo di far bene perchè è una tappa troppo importante per la nostra scalata", dice il brianzolo a Lazio Style Radio, concentrandosi poi sui giovani in rosa. "Stanno facendo molto bene - ammette -. Per loro è più facile che si facciano prendere dall'entusiasmo. Noi più grandi stiamo più con i piedi per terra. Non vogliamo tarpare le ali al loro entusiasmo, ma cerchiamo di fargli capire che la partita di lunedì contro i viola è finita e ora bisogna pensare alla prossima contro il Torino, che sarà ancora più importante".

Un pensiero, in particolare, su Cataldi, che contro la Fiorentina ha indossato la fascia di capitano. "Non è stata un'investitura - spiega Mauri - ma un premio a un ragazzo che si sta comportando molto bene. Volevamo fargli capire che è un giocatore importante come ce ne sono altri in questa squadra. L'ho detto già in ritiro che questa è la Lazio più forte in cui abbia mai giocato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauri non ha dubbi: "Questa è la Lazio più forte in cui abbia mai giocato"

RomaToday è in caricamento