Sport

Marines Lazio, al via i campionati giovanili e la collaborazione con AMA

Marines Lazio, al via i campionati giovanili e la collaborazione con AMA

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Si è tenuta oggi, presso la Sala Consiliare “Massimo Di Somma” del XIII Municipio, la conferenza stampa di presentazione dei Gironi D della “College League” e “High School League” di Football Americano. La SS Lazio Marines, unica squadra laziale a partecipare ad entrambi i campionati, ha presentato i roster per le categorie Under 18 e Under 21 oltre alle attività e ai risultati raggiunti fino ad oggi. Il settore giovanile dei Marines è al lavoro presso l’impianto sportivo di Via Cina 91 già da fine agosto contando fino ad oggi sulla partecipazione di oltre 100 ragazzi, tra le conferme degli anni passati e le nuove proposte frutto del lavoro fatto nelle scuole e attraverso i centri di aggregazione giovanile, anche virtuali. Cifre confermate il week end scorso quando, agli ordini di 14 membri dello staff tecnico e dirigenziale, ben 53 ragazzi sono partiti alla volta di Campo di Giove per una tre giorni full-immersion per preparare al meglio i rispettivi debutti di sabato a Pisa contro gli Storms (Under 18-High School) e di domenica nel derby in casa della Legio XIII Roma (Under 21-College). La formazione Under 18, agli ordini dell’Head Coach Bart Iaccarino, riparte dalla sconfitta nei playoff della passata stagione contro i Lions Bergamo, squadra che pochi giorni dopo si è laureata campione d’Italia battendo in finale i Draghi Udine. Stessa identica sorte per i ragazzi dell’Under 21, quest’anno affidati all’Head Coach Tony Monza: usciti di misura (8-10) contro i Seamen Milano campioni d’Italia 2010. Fabio Pacelli, presidente dei Marines Lazio si è detto soddisfatto dei risultati raggiunti fino ad oggi. “La fase di reclutamento, iniziata alla fine di agosto, ha portato nuovi ragazzi tra le file delle nostre formazioni rafforzando dei gruppi già solidi in partenza. Dalla squadra Under 21 ci aspettiamo di poter tirar fuori dei validi elementi da inserire nel roster che parteciperà all’ IFL 2012, la massima competizione nazionale per questo sport”. Il presidente a poi presentato alla stampa presente l’accordo raggiunto con l’Ama per l’installazione di ecobox per la raccolta differenziata presso lo stadio “Giannattasio” di Ostia e l’impianto sportivo di Via Cina 91. “Questo accordo rappresenta l’ennesima conferma dell’importanza che la nostra società attribuisce a tematiche parallele allo sport come l’ambiente e il sociale. Il football deve essere prima di tutto una palestra di vita e civiltà per i ragazzi che lo praticano. Crediamo che un progetto di questo tipo possa essere un bel passo avanti in questa direzione”. I Marines, con l’inizio della nuova stagione, confermano l’impegno che negli anni l’hanno portata ad essere ai vertici del Football Americano in Italia. Con la partecipazione ad entrambi i campionati giovanili, una squadra nel Cif 9 e il Senior Team in IFL, la società continua a dar prova di grande carattere, versatilità e competenza in più settori. Ultima conferma, ma solo in ordine cronologico, arriva dalla costituzione del “Marines Female Football Team”: la formazione laziale totalmente al femminile, nata poche settimane fa grazie alla voglia di alcune ragazze con esperienza alle spalle e di nuove leve affascinate da questo sport. Il tutto coadiuvato dall’esperienza dei coaches Bart Iaccarino e di Blake Barnes, ex Quarterback titolare dei Georgia Bulldogs in I° Divisione NCAA. Da non dimenticare inoltre il grande successo della formazione “Flag Senior”, già Campione del Mondo per Club che, dopo aver supportato la spedizione italiana nell’europeo di Thonon Les Bains (Francia) con ben 8 giocatori, tornerà i primi di ottobre a giocarsi il titolo italiano, già conquistato nella passata stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marines Lazio, al via i campionati giovanili e la collaborazione con AMA

RomaToday è in caricamento