Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Maglia Lazio: "La prima squadra della Capitale", la scritta che divide i tifosi

La nuova scritta che verrà applicata il prossimo anno sulle divise dei biancocelesti e che reciterà così "Lazio, la prima squadra della Capitale", spacca la tifoseria non proprio elettrizzata all'idea

La nuova maglia della Lazio è destinata a far discutere. Sulla casacca biancoceleste, nella stagione 2012/2013, ci sarà infatti la scritta "Lazio, la prima squadra della Capitale", griffata Macron nuovo sponsor tecnico della società di Formello. Tra fine luglio ed inizio agosto, il presidente Claudio Lotito presenterà le nuove maglie. L'addio alla Puma ha segnato una svolta per il club biancoceleste e l'azienda bolognese farà l'esordio con una novità grafica che ha come scopo quello di accattivarsi le simpatie dei tifosi della Lazio e per farlo, la Marcon, ha deciso di ricordare il 9 gennaio 1900, data in cui nasceva, a Piazza della Libertà, il club capitolino.


La scritta, però, sembra essere un boomerang. Tra i forum, le radio private e i social network si percepisce il malumore dei tifosi della Lazio. "Non ci serve una scritta per ricordarci quando siamo nati", tuona Leonardo che gestisce, su Facebook, la fan page 'Since 1900' dove più di 14mila tifosi della Lazio sono liberi di dire la loro sulle questioni in casa biancoceleste. Simone invece smorza i toni e sta dalla parte di Lotito: "Si puo condividere o meno, ma ognuno ha un proprio gusto se a me piace la scritta non vuol dire nè che sono tamarro ne che sono 'lotitiano'". Anche Luca, però, è duro: "Non mi piace proprio questa cosa. L'iniziativa di Olympia l'ho appoggiata, questa è una cafonata degna dei romanisti". Insomma il presidente Claudio Lotito proprio non riesce a farsi amare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maglia Lazio: "La prima squadra della Capitale", la scritta che divide i tifosi

RomaToday è in caricamento