I tifosi laziali incitano Lulic: "Prendi la maglia numero 71"

L'idea dei supporter biancocelesti: un cambio di numero per l'eroe della finale di Coppa Italia, che dovrebbe lasciare il suo 19 per il 71 ovvero il minuto della sua storica marcatura contro la Roma

In attesa di conoscere le nuove divise della Lazio e i numeri di maglia che sceglieranno i nuovi acquisti biancocelesti, c'è un calciatore che è già parte della rosa di Petkovic che potrebbe cambiare numero nella prossima stagione. Si tratta di Senad Lulic, jolly bosniaco che è stato il mattatore della vittoriosa finale di Coppa Italia in cui la Lazio ha sconfitto la Roma in un sentitissimo derby.

"Speedy Lulic" nelle sue due prime stagioni laziali ha vestito la casacca numero 19, la stessa che indossava ai tempi dello Young Boys. Oggi i tifosi gli chiedono a gran voce di cambiare numero e di scegliere la maglia numero 71. Perché? Facile, si tratta del minuto in cui ha apposto il sigillo vincente sul match del 26 maggio scorso.

Per un calciatore magari non è proprio il numero dei sogni, ma c'è da star sicuri che se Lulic dovesse decidere di accogliere questa richiesta, il merchandising laziale ne trarrebbe un grande giovamento. La maglia "Lulic 71" diventerebbe un oggetto di culto ambito da tutti i laziali doc. Una maglia che renderebbe indelebile agli occhi dei cugini giallorossi il ricordo della storica finale vinta all'Olimpico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento