Sport

Roma, Luis Enrique ha deciso: lascia la panchina

"Il primo passo è quello di confrontarci con lui, di convincerlo e di capire quali sono le reali motivazioni". Nelle parole del d.s. Sabatini c'è la conferma che l'avventura di Lucho finirà a fine stagione

Luis Enrique ha gettato la spugna. No, non è un riferimento al match bagnato del Bentegodi contro il Chievo ma l'addio, neanche tanto nascosto, che il tecnico asturiano avrebbe già dato alla sua Roma. "Non siamo distanti dalla fine, non serve guadagnare qualche giorno per capire le intenzioni di Luis Enrique, che vive l'incertezza di essere di impedimento all'attività futura della squadra". Ha detto ieri a fine gara il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini. Parole che sanno di congedo per il tecnico asturiano. 

La sensazione è che Luis Enrique abbia già comunicato la sua decisione alla società che lo apprezza per il suo modo di lavorare ma non lo segue più di tanto nell'aspetto sotto il piano del gioco. Poi c'è da considerare il polso dei tifosi. La piazza, che ha pazientato durante l'intera stagione, ha smesso di credere in Lucho dopo la sconfitta interna con la Fiorentina e il gelo che lo ha accolto in questi giorni la squadra a Trigoria è il termometro di una situazione complessa. 

Insomma il futuro sembra davvero già scritto ma chi ci sarà al suo posto? In questo momento ci sono solo un mucchio di idee ma nulla di più. Franco Baldini vorrebbe l'ex Chelsea André Villas Boas, mentre Walter Sabatini sponsorizza Stefano Pioli. Entrambi difficili da arrivare. Nel frattempo si è proposto Walter Mazzarri ma il tecnico del Napoli non convince la dirigenza della Roma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Luis Enrique ha deciso: lascia la panchina

RomaToday è in caricamento