Lotito: “Non avrei fatto parlare capitano della Lazio con ultras”

Il presidente della Lazio insiste: "In Italia c'è la professione del tifoso"

Claudio Lotito, presidente della Lazio, si esprime sugli episodi che hanno caratterizzato la drammatica giornata di sabato: "Io non avrei permesso al mio capitano di parlare con il capo degli ultras".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da una parte ci sono i tifosi sani, che sostengono la squadra e rappresentano una forza per la società. Dall'altra, c'è una mentalità che pretende di comandare. All'interno delle curve ci sono una serie di interessi che tutti conoscono ma di cui nessuno parla. In Italia c'è la professione del tifoso...", dice Lotito, oggi impegnato nell'assemblea di Lega. "I fatti di sabato? Il problema non si è concretizzato all'improvviso, la situazione è nota da anni", aggiunge.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento