Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Lippi: "Roma e Napoli favorite per lo Scudetto"

L'ex allenatore della Juve: "Roma è una delle più belle città del mondo e ha una delle squadre più forti d'Italia, sappiamo che vivere qui è diverso da vivere a Torino e che fare calcio a Roma è diverso da fare calcio a Torino"

Roma e Napoli sono le favorite per lo Scudetto. A dirlo, ospite del programma di Radio2 'Non è un paese per giovani', è Marcello Lippi, ex ct della nazionale campione del mondo ed ex allenatore di molti club italiani. Negli studi di Radio2 a Via Asiago (Roma), Lippi, che ogni lunedì interviene a Non è un Paese per Giovani nelle vesti di opinionista, ha dato ai conduttori Giovanni Veronesi e Max Cervelli il suo giudizio sulla squadra giallorossa e sull'ambiente che ne caratterizza, secondo alcuni, i risultati.

"A Roma si parla sempre dell'ambiente. Chi viene a giocare a qui lo sa che è così. Roma è una delle più belle città del mondo e ha una delle squadre più forti d'Italia, sappiamo che vivere qui è diverso da vivere a Torino e che fare calcio a Roma è diverso da fare calcio a Torino", ha spiegato Lippi a Radio2.

Cosa intende? "A Torino è tutto molto più soft e tranquillo, forse c'è un'abitudine diversa alla vittoria. Ad esempio, io a Torino ho festeggiato vittorie importantissime per poi trovare solo cento persone ad accoglierci all'aeroporto".

Però a Roma anche le vittorie vengono festeggiate diversamente. "Esatto. Totti, una persona fantastica, mi raccontava di quanto fosse bello aver fatto una carriera come la sua, mi diceva che non avrebbe mai voluto cambiare squadra".

Insomma, a Roma si può giocare bene e vincere. "Chi viene a giocare a Roma, in una grande squadra, e ci viene con entusiasmo, deve saper di poter vincere qui, senza lamentarsi che ci sono troppe radio oppure che c'è questo ambiente. Non puoi e non devi farti condizionare", ha concluso Lippi a Radio2 'Non è un paese per Giovani'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lippi: "Roma e Napoli favorite per lo Scudetto"

RomaToday è in caricamento