Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Lazio-Zurigo 1-0 | Brocchi-gol: l'aquila vola in Europa

La squadra di Edy Reja ringrazia la parabola dell'ex mediano del Milan e batte lo Zurigo. Nell'altra partita del girone il Vaslui batte per 1 a 0 lo Sporting Lisbona. Lazio seconda a quota 5 in classifica

La Lazio, a fatica, sfata il tabù europeo e torna a sorridere in Europa League dopo una vita. L'ultimo successo, infatti, risaliva al match vinto contro il Villareal con reti di Zarate e Rocchi. Questa volta il mattatore è stato Cristian Brocchi con un gol da fantascienza che ha dato la vittoria alla squadra di Reja per uno a zero contro lo Zurigo.

IL MATCH - Subito pericoloso lo Zurigo: la conclusione di Alphonse dal limite è bella ma c'è l'ottima parata di Marchetti. La Lazio risponde con Cana e Lulic da fuori ma la squadra biancoceleste è senza idee. Pochi gli spazi in avanti per la Lazio: i biancocelesti provano spesso a cambiare gioco, ma la difesa dello Zurigo è molto accorta e dalle parti di Klose e Rocchi arrivano pochissimi palloni. Nella ripresa Reja inserisce Brocchi e Cisse per Klose e Lulic. L'Olimpico disapprova. Reja passa al 4-3-3, con Cissè ad affiancare Rocchi e Sculli. Proprio Cisse e Ledesma provano a trascinare la Lazio ma la mira è sempre sballata. La squadra però di Reja è un'altra e passa in vantaggio al minuto 17: tacco di Cissè, destro da fuori di Brocchi, il pallone viene deviato da Teixeira, ne viene fuori una palombella imprendibile per Leoni. Super gol di Brocchi! Alphonse in profondità per Chermiti, anticipato dall'uscita di Marchetti. Sullo slancio il giocatore dello Zurigo colpisce al volto il portiere laziale con i tacchetti e si prende il giallo. Lo Zurigo ci prova, la Lazio insiste in contropiede ma Cisse e Sculli sono troppo morbidi e il match non cambia più fino alla fine. Lazio al secondo posto a quota 5 punti insieme al Vaslui che, per uno a zero, ha butto lo Sporting Lisbona in casa.

LA SVOLTA - I cambi di modulo e di giocatori a fine primo tempo danno energia e carisma alla squadra di Edy Reja che modifica la propria mentalità e riesce a chiudere lo Zurigo nella propria metà campo e portare a casa il risultato vincente.

POST GARA - "È stata la vittoria del cuore". Così Edy Reja, tecnico della Lazio, definisce il successo per 1-0 ottenuto dai biancocelesti all'Olimpico contro lo Zurigo nella sfida di Europa League. "Nel secondo tempo abbiamo avuto anche delle buone opportunità per portarci sul 2 a 0 e se fossimo stati più lucidi l'avremmo chiusa», dice Reja ai microfoni di Mediaset.

TABELLINO - LAZIO-ZURIGO 1-0
Lazio (4-4-2):
Marchetti 6,5; Zauri 5 (33' st Konko sv), Diakite 6, Dias 6, Radu 6; Lulic 6 (1' st Brocchi 6,5), Cana 6, Ledesma 5,5, Sculli 5,5; Klose 5,5 (1' st Cisse 6,5), Rocchi 6. A disp.: Biazzarri, Crescenzi, Hernanes, Kozak. All.: Reja
Zurigo (4-4-2): Leoni 6; P. Koch 6, Beda 5,5, Teixeira 5, Rodriguez 6; Mehmedi 6 (21' st Chermiti 5,5), Aegerter 5,5, Zouaghi 6, Djuric 5 (32' st Schonbachler sv); Chikhaoui 6 (17' st Magnin 5,5), Alphonse 6. A disp.: Guatelli, R. Koch, Barmettler, Buff. All.: Fischer
Arbitro: Koukoulakis
Marcatori: 17' st Brocchi
Ammoniti: Diakite, Sculli, Cana (L), P. Koch, Chermiti (Z)
Espulsi: nessuno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Zurigo 1-0 | Brocchi-gol: l'aquila vola in Europa

RomaToday è in caricamento