Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Lazio-Siviglia 0-1 | Biancocelesti k.o. nel primo round con gli spagnoli. Inzaghi perde pezzi

Con un goal di Ben Yedder al 22' la squadra di Machin si aggiudica la gara d'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Infortunati Luis Alberto, Parolo e Bastos

Deve arrendersi la Lazio, sconfitta nella gara d'andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Siviglia. All'Olimpico la formazione spagnola si è imposta di misura grazie a una rete firmata da Ben Yedder al 22' del primo tempo.

Sulla prestazione della squadra di Inzaghi, che già era orfana di due pedine fondamentali come Immobille e Milinkovic, hanno pesato gli infortuni a gara in corso di Luis Alberto, Parolo e Bastos. Tra imprecisione e sfortuna, i biancocelesti non sono riusciti a concretizzare le occasioni create. Nonostante il risultato negativo e il goal segnato in trasferta dal Siviglia, gli spagnoli hanno una sola rete di vantaggio. La situazione è ancora ribaltabile ma molte delle speranze di qualificazione in vista del ritorno passeranno inevitabilmente per il recupero di qualcuno degli infortunati.

Il racconto di Lazio-Siviglia

Avvio di gara in salita per la Lazio che nei primi minuti si preoccupa per le condizioni di Parolo, rimasto acciaccato dopo un contrasto con Vazquez. A tenere il pallino del gioco è soprattutto la formazione spagnola che nel primo quarto d'ora di gioco staziona stabilmente nella metà campo biancoceleste. La formazione di Inzaghi si affida principalmente alle azioni di rimessa nel tentativo di innescare la velocità del Tucu Correa, ex d'eccezione della sfida, pericoloso al 17' con un'imbucata fermata da Kjaer. Al 22' passa il Siviglia al termine di una ripartenza magistrale: Lulic perde il pallone nella trequarti spagnola, Escudero va per vie centrali e allarga a sinistra per Sarabia, tracciante perfetto per l'accorrente Ben Yedder che da due passi non sbaglia battendo Strakosha. Dopo aver subito il goal la Lazio prova a organizzare una reazione ma è imprecisa al momento di concludere prima con con Correa, poi con Marusic ma entrambi i tentativi sono imprecisi. Gli spagnoli continuano a mettere i brividi alla Lazio con André Silva ma non trovano il raddoppio. Nel finale di tempo si fa male luis Alberto, al suo posto Durmisi. La prima frazione va in archivio con gli andalusi in vantaggio di un goal.

A inizio ripresa non rientra in campo Parolo, sostituito da Cataldi. Al 54' sulla spinta dell'Olimpico ci prova Caicedo, il suo tiro dal limite però finisce sull'esterno della rete. Piove sul bagnato per la Lazio che al 56' perde anche Bastos per infortunio, al suo posto entra Luiz Felipe. Proprio il neo-entrato ha una buona occasione al 58' ma il suo tentativo si spegne sul fondo di poco. Passata da poco l'ora di gioco la Lazio corre due grossi rischi: prima Sarabia trova perfettamente Escudero, chiuso in tempo solo da un intervento di Luiz Felipe, poi André Silva spedisce alto di poco un cross perfetto di Jesus Navas. Pressa ancora la squadra di Machin con Sarabia che però spreca da buona posizione. I biancocelesti provano a farsi rivedere dalle parti di Vaclik prima con un colpo di testa di Radu, poi con un destro dal limite di Lucas Leiva, entrambe le conclusioni non inquadrano lo specchio di poco. Finisce così, con una vittoria di misura degli spagnoli: la Lazio ha ancora 90 minuti per sperare nella qualificazione.

Il tabellino di Lazio-Siviglia 0-1

LAZIO (3-5-2) - Strakosha; Bastos (57' Luiz Felipe), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (46' Cataldi), Leiva, Luis Alberto (45' Durmisi), Lulic; Correa, Caicedo. A disp.: Proto, Durmisi, Badelj, Romulo, Patric. All.: Inzaghi.

SIVIGLIA (3-5-2) - Vaclik; Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Navas, Sarabia (83' Amadou), Banega, Vazquez, Escudero (75' Promes); André Silva, Ben Yedder (71' Munir). A disp.: Juan Soriano, Gil, Rog, Mesa. All.: Machin.

Arbitro: Vin?i? (SLO)
Marcatori: 22' Ben Yedder (S)
Note - Ammoniti: Radu (L), Banega (S), Correa (L), Acerbi (L)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Siviglia 0-1 | Biancocelesti k.o. nel primo round con gli spagnoli. Inzaghi perde pezzi

RomaToday è in caricamento